‘The Big Bang Theory’, altre due stagioni, ma Sheldon non ci sta

22 Maggio 2020 Off Di Flavia Nicolosi
‘The Big Bang Theory’, altre due stagioni, ma Sheldon non ci sta

La Warner Brothers e la CBS volevano gestire The Big Bang Theory per “altri due anni” secondo lo scenografo John Shaffner, ma questo è cambiato quando Jim Parsons ha deciso di staccare la spina.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Iscriviti al nostro canale Telegram!

E seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui


Lo spettacolo iconico si è concluso a maggio 2019 dopo 12 incredibili stagioni, rendendola la sitcom multi-camera più longeva della storia.

Tuttavia, è stato affermato che i boss erano desiderosi di produrre ancora più episodi. Questo proggetto è stato abbandonato quando Jim, Sheldon Cooper, ha lasciato i produttori e si è deciso di non continuare senza il loro protagonista.

Parlando con Metro.co.uk un anno dopo che The Big Bang Theory ha trasmesso il suo grande finale, Shaffner ha rivelato il momento in cui ha appreso che tutto stava per concludersi – prima ancora che il cast lo sapesse.

“Era a metà stagione”, ha iniziato Shaffner. “Siamo stati una settimana in pausa e siamo tornati, abbiamo fatto il nostro incontro di produzione dove abbiamo passato la sceneggiatura molto rapidamente. Poi ci siamo alzati e siamo partiti e tutti hanno iniziato a leggere il copione, ma si era cominciata a spargere la voce che la sit-com sarebbe finita”.

La notizia dell’imminente fine era trapelata perché la Warner Brothers aveva preparato un corretto lancio per spiegarlo a tutti, nonostante il cast ne fosse all’oscuro.

L’incontro tra Jim Parsons e Chuck Lorre, sceneggiatore della serie, era avvenuto durante la settimana di pausa, dove l’amato dottor Cooper aveva comunicato la sua volontà di lasciare.

Chuck aveva sempre detto che se un membro del cast avesse lasciato lo show, lo show avrebbe dovuto finire.

“La Warner Brothers e la CBS volevano firmare per circa altri due anni.” Ha continuato John Shaffner: “Sono tornato in ufficio e ho scoperto questo, sono sceso sul palco e ho visto Johnny Galecki e Kaley Cuoco nel negozio di fumetti si abbracciavano e piangevano. ‘È stato molto difficile per un po’ per le persone accettare la decisione. Ma ho davvero rispettato quello che ha fatto Jim. È meglio andarsene in cima.

Jim Parson ha spiegato le sue ragioni, e pur essendo legato a The Big Bang Theory ha rivelato “Si tratta di sapere quando lasciare andare qualcosa”.