Lun. Giu 14th, 2021
Bocelli coronavirus

Andrea Bocelli è stato colpito dal coronavirus insieme a tutta la sua famiglia.

Fortunatamente il tenore più amato d’Italia e i suoi familiari adesso stanno benissimo, ma il cantante ha deciso di dare il proprio contributo per la ricerca donando il plasma.

Come riferito da Il Fatto Quotidiano, il cantante si è recato nella mattinata del 26 maggio all’ospedale Cisanello di Pisa per donare il plasma per poter aiutare uno studio di ricerca coordinato dall’Aoup.

Andrea Bocelli è risultato positivo nel corso all’inizio dell’emergenza sanitaria. La diagnosi per lui è arrivata il 10 marzo, dopo essersi sottoposto al tampone.

Il cantante toscano non ha avuto sintomi importanti della malattia, solo qualche linea di febbre.

La febricciattola di Andrea Bocelli è stato un campanello d’allarme che ha convinto a effettuare il test su di lui e su tutta la sua famiglia. È stato lo stesso cantante a rivelarlo ai cronisti che l’hanno atteso all’uscita dell’ospedale nel quale ha fatto il prelievo. Dai tamponi è emerso che anche sua moglie e i suoi figli sono stati contagiati dalla malattia, tanto che la sua consorte ha effettuato prima di lui la donazione del plasma.

In questi ultimi mesi l’artista, nonostante abbia avuto il Covid-19, non si è risparmiato per cercare di aiutare chi ne aveva bisogno.

Ha preso parte ad esempio all’esibizione da record Music for Hope, un evento trasmesso in diretta streaming dal Duomo di Milano nel giorno di Pasqua. Un evento ripreso in oltre 100 milioni al mondo e che è stato visto da oltre 35 milioni di spettatori, diventando il più grande evento di musica classica in streaming della storia. Ha inoltre preso parte anche alla maratona benefica organizzata da Lady Gaga One World: Together at Home.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui