George Floyd, anche Banksy prende posizione: “This is a white problem”

7 Giugno 2020 Off Di NonSolo.Tv
George Floyd, anche Banksy prende posizione: “This is a white problem”

Una bandiera americana che inizia a bruciare, incendiata dal fuoco di una candela posta in quello che sembra un piccolo altarino (dedicato ad un’ombra o un indistinguibile “uomo nero”, laddove non intendiamo un uomo di colore).

Così Banksy attraverso il suo profilo Instagram da 9 milioni di follower prende una posizione circa l’omicidio di George Floyd.

E lo fa aggiungendo un messaggio (dal quale possiamo definitivamente capire che il sin qui anonimo artista non è certamente di colore):

“In prima battuta ho pensato che avrei dovuto solo fare silenzio ed ascoltare le persone di colore circa il problema.

Ma perché lo dovrei fare? Non è un loro problema. E’ il mio.

Le persone di colore stanno venendo emarginate dal sistema. Il sistema bianco. Come una tubatura rotta che inonda l’appartamento delle persone che vivono al piano di sotto. Il sistema “bucato” sta rendendo le loro vite misere, ma non è il loro compito sistemarlo. Loro non possono – nessuno li farà entrare all’appartamento al piano di sopra.

Questo è un problema bianco. E se i bianchi non lo sistemano, qualcuno dovrà salire al piano di sopra ed aprire la porta a calci“.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui