Lun. Giu 14th, 2021

Di Banksy non si sa niente, o comunque molto poco.

Per certo si sa che è di Bristol.

E così l’artista – che qualche giorno or sono ha parlato in assoluto delle proteste americane – non ha potuto non dire la sua circa quanto accaduto nella sua città nella giornata di ieri, con una statua divelta dal proprio piedistallo e gettata in un fiume.

Si trattava della statua del trafficante di schiavi Edward Colston – attaccata in un impeto di iconoclastia dai partecipanti alla manifestazione di Bristol in supporto al movimento Black Lives Matter.

E Banksy ha detto la sua, proponendo di prendere la statua dal fiume e ripristinarla, aggiungendo però dei cavi al collo della stessa e delle riproduzione bronzee di manifestanti ai piedi. 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui