Evade dai domiciliari per festeggiare l’89esimo compleanno, Emilio Fede arrestato a Napoli

23 Giugno 2020 Off Di NonSolo.Tv
Evade dai domiciliari per festeggiare l’89esimo compleanno, Emilio Fede arrestato a Napoli

Costretto alla detenzione domiciliare per il caso Ruby, l’ex direttore del Tg4 Emilio Fede è stato arrestato a Napoli.

Dopo aver scontato 7 mesi di domiciliari, avrebbe dovuto scontare altri 4 anni di servizi sociali e prima di muoversi da Milano a Napoli avrebbe dovuto attendere l’autorizzazione del giudice di sorveglianza.

Il giornalista è invece partito lo stesso – dopo aver avvisato i carabinieri di Segrate – ed è stato fermato a Napoli nel ristorante dove si trovava in compagnia della moglie (l’ex senatrice di Forza Italia Diana De Feo che risiede nel capoluogo partenopeo) per festeggiare il suo genetliaco.

Un brutto regalo per Fede che proprio domani compie 89 anni.

Dal canto suo, il giornalista ha commentato così – interpellato da Ansa: “E’ stato terrorizzante. Mi sono venuti ad arrestare per evasione perché non ho atteso le disposizioni per i servizi sociali. In un ristorante si sono presentati un capitano dei carabinieri, peraltro gentilissimo, con tre militari, come fossi il peggiore dei delinquenti”


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui