Addio Milton Glaser: tutte le grafiche che lo hanno reso noto

28 Giugno 2020 Off Di Flavia Nicolosi
Addio Milton Glaser: tutte le grafiche che lo hanno reso noto

Ieri, 27 giugno 2020, ci ha lasciati uno dei grafici più brillanti ed eclettici dei nostri tempi, Milton Glaser si è spento per un infarto il giorno stesso in cui ha compiuto 91 anni.

Originario del Bronx, quartiere notoriamente malfamato di New York, Milton ha passato tutta la sua vita a studiare, anche in Italia, e creare arte.

Rappresentativo della sua grandezza è il logo, che lui stesso ideò, ‘I Love NY’, realizzato utilizzando caratteri tipografici della classica macchina da scrivere, e sostituendo la parola love con un cuore.

Tale progetto venne creato nel ‘77 per rilanciare l’immagine della sua città dilaniata dalla crisi e dalla criminalità. In poco tempo diventò un’immagine iconica a livello mondiale.

Ma questo è solo uno delle sue tante creazioni grafiche, tanto che i suoi contributi sono stati richiesti nel tempo da riviste come ‘Fortune’, ‘L’Espresso’ e il ‘The Washington Post’.

Il suo poster di Bob Dylan del 1966, vendette oltre 6 milioni di copie divenendo simbolo della gioventù negli anni sessanta e settanta.

La sua illustrazione di Dylan, mostra il viso come una semplice silhouette nera ma i capelli sprigionano un arcobaleno, mettendo in forma grafica la filosofia degli anni ’60 secondo cui far svolazzare i capelli era un modo per liberare la mente

 Il logo DC Bullet, che contorna le lettere D e C da quattro stelle, venne utilizzato dalla DC Comics dal 1977 al 2005.

Nel 2009, l’allora presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, gli consegnò la National Medal of Arts, per il suo eccezionale contributo allo sviluppo dell’arte grafica.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui