Folle prende a sassate il pappagallo di Enzo Salvi. Poi aggredisce il comico

30 Giugno 2020 Off Di roberto
Folle prende a sassate il pappagallo di Enzo Salvi. Poi aggredisce il comico

Picchiato brutalmente solo per aver provato a difendere il suo pappagallo preso a sassate.

E’ quanto accaduto ad Enzo Salvi, padrone del povero pappagallo – che si chiama Sly, ndr – e noto attore comico, che aveva portato il suo amato compagno a svolazzare nelle campagne di Ostia Antica.

Ad un certo punto, apparentemente senza alcuna motivazione, l’Ara Ararauna è stato preso a sassate da un folle. Salvi e un suo amico, Luigi, hanno cominciato a riprendere l’aggressione con uno smartphone, ed è stato proprio questo a scatenare ulteriormente la follia dell’uomo.

L’aggressore, un 25enne molto probabilmente africano, si è quindi accanito con l’attore comico e il suo amico. Salvi è stato preso a calci mentre tentava di capire se il suo povero pappagallo fosse ancora vivo.

E’ lo stesso attore comico a raccontare la terribile esperienza al Corriere della Sera.

“Gli ho gridato: “Smettila che fai?”, ma lui nemmeno mi ha sentito. Ha continuato a bersagliare il pappagallo fino a quando lo ha preso in pieno”, spiega Salvi.

“Mi chiedo: perché? Che gli aveva fatto di male quella bestiola così bella e innocente? In quel personaggio ho visto tanta cattiveria gratuita, crudeltà senza senso. Ho paura che possa fare qualcosa del genere con bambini o anziani, per questo spero che lo prendano subito. Deve essere punito”.

Fly ha riportato una frattura cranica con edema delle strutture soprastanti. Nelle prossime ore si capirà se il pappagallo del comico riuscirà a farcela.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui