Overdose da caffeina: trovato giovane senza vita nella sua camera

2 Luglio 2020 Off Di Alessia D'Anna
Overdose da caffeina: trovato giovane senza vita nella sua camera

Un uomo è morto per aver consumato troppi caffè.

Il misterios decesso, avvenuto nel Regno Unito, ha costretto le autorità all’avvio di un’inchiesta per overdose da caffeina.

Bere troppo caffè fa morire?

Lukasz Sandelewski, 36enne saldatore, è stato trovato senza vita nella sua stanza, presso l’abitazione che condivideva con una ragazza. Ad allertare la coinquilina, la mamma del giovane, dal momento che non lo aveva sentito.

Stante all’autopsia del medico legale, il giovane , è morto per una tragica overdose da caffeina. Dagli esami tossicologici, è emersa una sostanziosa
concentrazione di caffeina nel corpo, di oltre 282 microgrammi per millilitro di sangue.

Secondo la scienza, valori al di sopra gli 80 microgrammi per millilitro di sangue possono essere fatali. Non si sa ancora nulla sulla dinamica dei fatti, ma il corpo di Lukasz è stato trovato circondato da bicchieri e barattoli di caffè svuotati.

L’overdose da caffeina esiste

La relazione del coroner sostiene quindi che Lukasz Sandelewski sia morto per overdose di caffeina. Sebbene dunque non sia chiaro quando o in che modo il defunto abbia consumato livelli molto significativi di caffeina, la tossicità della sostanza ingerita è la causa della sua morte.

L’inchiesta sarà archiviata come morte accidentale. Nulla lascia pensare infatti che Lukasz abbia di proposito bevuto troppo caffè per porre fine alla sua vita.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui