Cleopatra come non ce l’aspettavamo: ritrovate vecchie monete raffiguranti la regina d’Egitto

16 Luglio 2020 Off Di Alessia D'Anna
Cleopatra come non ce l’aspettavamo: ritrovate vecchie monete raffiguranti la regina d’Egitto

Se la vecchia regina Cleopatra è stata sempre raffigurata con dei lineamenti delicati e fini, adesso potrebbe cambiare radicalmente l’idea che abbiamo della sovrana dell’antico Egitto. Il suo volto è stato ricostruito in una nuova luce, ovvero con “naso prominente e doppio mento”. Questo almeno è quanto emerso dopo il ritrovamento di alcune vecchie monete, risalenti al suo regno.

Le novità sull’aspetto di Cleopatra

Cleopatra viene da sempre raffigurata come bellissima leader femminile ed abile seduttrice.

La sua famigerata relazione con il romano Giulio Cesare ne è la prova (si dice lo avesse conquistato per la straordinaria bellezza). E fu proprio la sua beltà a diventare il punto focale dell’epocale pellicola del 1963 con protagonista Liz Tylor, vincitrice dell’Oscar.

Ma nuove monete scoperte in un sito storico in Egitto suggeriscono che la regina potrebbe non essere stata di quella bellezza “classica” che la gente pensa viceversa sia stata.

Le reliquie sono state trovate a Taposiris Magna, un’antica città vicino ad Alessandria, dall’egittologa Kathleen Martinez e mostrate attraverso il nuovo documentario di Channel 5 The Hunt for Cleopatra’s Tomb. La rappresentazione di Cleopatra sulla moneta era piuttosto diversa dai racconti della cultura popolare.

Un lato di queste monete aveva un’iscrizione “Regina Cleopatra”, mentre dall’altra il suo volto era impresso su di esse con sembianze completamente diverse da come la si immagina.

“Se guardiamo questi elementi, possiamo vedere che ha un naso abbastanza prominente”, ha spiegato la dott.ssa Joyce Tyldesley dell’Università di Manchester. “Probabilmente ha quello che chiameremmo un doppio mento, per essere onesti. Non è quella che chiameremmo oggi una bellezza classica”.

La ricostruzione 3D

Addirittura alcuni artisti hanno ricreato un’illustrazione 3D di Cleopatra, o almeno il modo in cui ha scelto di rappresentare se stessa, usando l’immagine sulle monete.

Anche se non sembra avere il “doppio mento” mostrato nell’immagine della moneta, c’è un naso sporgente.

Si vede anche che indossa una striscia di stoffa come “diadema” che, secondo quanto riferito dalla professoressa Sheila Ager, è un simbolo di regalità.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui