David Bowie, la nascita di Mtv: “Perché non trasmettete i video di artisti neri?”

1 Agosto 2020 Off Di KatiaDiLuna
David Bowie, la nascita di Mtv: “Perché non trasmettete i video di artisti neri?”

Oggi, primo agosto andrà su Blaze, il documentario “La nascita di Mtv”, nel quale ci sarà un’esclusiva di David Bowie, che ha fatto la rivoluzione della musica

Il primo agosto 1981 negli Stati Uniti ci fu una rivoluzione: un’immagine sfocata andò in onda in tv. Al posto degli astronauti, c’era la bandiera di Mtv, un canale che era ancora ignoto a tutti. A quasi quarant’anni dalla nascita della televisione musicale, Blaze (canale 124 di Sky) propone oggi alle ore 21 il documentario “La nascita di Mtv”. Una trasmissione che racconta attraverso immagini e video, il successo del canale nel quale ha ospitato le star della musica internazionale.

Tra i tanti divi della musica, ci fu anche David Bowie. Il Duca Bianco fu ospitato ad Mtv e compì un gesto rivoluzionario: si trasformò nel ruolo d’intervistato a intervistatore facendo domande scomode. Una delle sue domande più famose poste al giornalista fu: “Perché non trasmettete i video di artisti neri?”. A quel punto, la musica ebbe un grande cambiamento: anche i cantanti e musicisti neri riuscirono ad ottenere lo stesso spazio in tv dei loro colleghi bianchi.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui