Marco Bocci, l’herpes al cervello sconfitto e la riflessione: “Importante vivere giorno per giorno”

5 Agosto 2020 Off Di NonSolo.Tv
Marco Bocci, l’herpes al cervello sconfitto e la riflessione: “Importante vivere giorno per giorno”

Marco Bocci è impegnato nel monologo ‘Lo Zingaro – Non esiste curva dove non si possa sorpassare’ che narra la vicenda di un pilota per passione, lo Zingaro – per l’appunto, e una compianta leggenda dell’automobilismo, Ayrton Senna.

Anche Bocci – come lo Zingaro e Senna – ha sempre avuto la passione per le corse.

E si può dire che in qualche forma le corse gli abbiano salvato la vita, se è vero che un incidente avvenuto nel maggio 2018 gli ha fatto scoprire una malattia.

Al Corriere della Sera, Bocci ha raccontato: “Proprio quell’incidente ha reso palese, ha fatto emergere la mia malattia, ne ha reso possibile l’accertamento e la diagnosi – herpes al cervello – che altrimenti avrebbe avuto un corso dall’esito irreversibile”.

Ma cos’è l’herpes al cervello?

Gente lo ha chiesto al virologo Fabrizio Pregliasco: “L’herpes cerebrale è rarissimo, capita a una persona su 500 mila, più frequente nei bambini e negli ultra quarantenni. È provocato dalla diffusione a livello cerebrale del virus, che supera la barriera emato-encefalica che protegge il cervello dalle infezioni. È lo stesso herpes che si sviluppa di solito sulla bocca. Può manifestarsi al cervello per una riduzione delle difese immunitarie. Si presenta un edema e poi un’infiammazione con varie sintomatologie: febbre alta, mal di testa, dolori, stanchezza”.

Ed è molto pericoloso: “Il tasso di mortalità è circa del 20 per cento. Chi riesce a superarlo potrebbe avere danni neurologici permanenti, ma nella gran parte dei casi si risolve senza complicanze”.

Nel caso di Bocci, fortunatamente, tutto è andato per il meglio.

E la malattia gli ha dato la possibilità di avere una profonda riflessione: “Quando sei in salute, o credi di esserlo, non ti rendi conto di quante cose dai per scontato e di quanto prendi solo il peggio della vita. Quando è crollato il pensiero di essere invincibile, ho capito di come, invece, sia importante vivere giorno per giorno“.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui