Shenmue, il capolavoro per Dreamcast diventa una serie anime

5 Settembre 2020 Off Di Mario Barba
Shenmue, il capolavoro per Dreamcast diventa una serie anime

Shenmue ha stabilito lo standard per gli open world “vivi” nei videogiochi quando è uscito su Sega Dreamcast nel 1999. È stato seguito da alcuni dei più attesi sequel mai realizzati, e Shenmue III ha stabilito un record per il gioco Kickstarter più finanziato nel 2015.

Ora, Crunchyroll di AT&T ha annunciato che Shenmue avrà la sua serie anime.

Secondo Deadline, andrà in onda su Toonami di Adult Swim negli Stati Uniti, non solo su Crunchyroll, e seguirà il protagonista del gioco Ryo Hazuki nella sua ricerca di diventare un artista marziale e vendicare l’assassinio del padre.

A parte questo abbozzo, l’immagine che vedete e il fatto che Crunchyroll ha ordinato 13 episodi, non abbiamo molto altro da condividere. Il creatore di Shenmue, Yu Suzuki, sarà investito del ruolo di produttore esecutivo, e sarà diretto da Chikara Sakurai.

Shenmue III è stato una delusione perché la reputazione ventennale di innovazione del gioco non ha potuto essere portata avanti fino ai giorni nostri, ma forse la storia di Ryo riuscirà ad andare avanti come serie anime.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui