Dom. Ott 24th, 2021

Una videoconferenza trasformatasi in un siparietto hot. È quanto accaduto durante un incontro virtuale della Camera argentina: il tutto mentre si discuteva di argomenti delicati come il sistema pensionistico nazionale. Nel mentre ognuno argomentava, un deputato, Juan Ameri, ha iniziato a scambiare effusioni hot con la sua compagna.

Momenti di imbarazzo in zoom call

Frattanto che un collega illustrava il progetto del governo, Ameri era distratto dalle forme e dalle consistenze fisiche della sua partner. Ma la gaffe è arrivata quando il deputato si è chinato a baciare il seno della ragazza.

È bastato un attimo perché il video finisse in rete, alzando un vespaio di polemiche su quanto accaduto. Imbarazzato dal siparietto inopportuno, Ameri ha quindi deciso di rassegnare il proprie dimissioni.

Le giustifiche di Ameri

Il deputato ha provato a giustificarsi dicendo di aver compiuto un “gesto di affetto” nei confronti della compagna.

Piùprecisamenteha provato così a giusitifcarsi: “Non ho avuto in alcun modo l’intenzione di mancare di rispetto a questa onorevole Camera e ai miei colleghi deputati e deputate o al popolo di Salta che mi ha eletto. Cosciente della responsabilità che la mia carica rappresenta, pongo a disposizione la mia rinuncia come deputato nazionale”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui