Gio. Giu 17th, 2021
Kim Jong-un protagonista di un compleanno; ma si tratta di un malinteso

Una festa a tema K-Pop dove il protagonista è Kim Jong-Un? Sembra incredibile e invece è successo in Brasile.

Kim Jong-Un “anima della festa”? Di sicuro non è un ruolo in cui siamo abituati a immaginare il dittatore nordcoreano. E in effetti si è trattato di un clamoroso errore da parte del fratello della protagonista del compleanno più “viral” di questi giorni.

La notizia arriva dal Brasile, come svela il blog spagnolo Animal.mx in questo articolo. Emanuela de Souza, dodici anni, si è ritrovata al centro di una festa di compleanno davvero unica nel suo genere.

Infatti tutti gli elementi della festa – decorazioni, festoni, e perfino la torta – sono ispirati al leader nordcoreano Kim Jong-Un. Ma com’è nata l’idea di un compleanno a tema Kim – o, per dirla in inglese, Kim-centric? Scopriamolo insieme!

Il compleanno a tema Kim Jong-Un diventa un classico

I compleanni, si sa, dovrebbero rispecchiare le preferenze del festeggiato. E se si tratta di un compleanno “a tema”, la scelta degli elementi non può essere casuale.

Il protagonista della storia riportata da Animal.mx, e che è diventata virale, si è però lasciato prendere un po’ troppo la mano in questo senso.

Per il dodicesimo compleanno della sorella Emanuela, Vitor de Souza si è infatti improvvisato “party planner”. E ha organizzato una festa interamente dedicata al leader della Corea del Nord, Kim Jong-Un.

Ebbene sì; dopo essere costantemente al centro dell’informazione internazionale, Kim Jong-Un è diventato anche l’icona di una festa di compleanno. Peccato che la sorella di Vitor de Souza, Emanuela, non sia affatto una fan scatenata del dittatore nord coreano!

Come è facile immaginare, la ragazzina è rimasta alquanto sbalordita di fronte al party “a tema Kim” organizzato dal fratello. Che ha realizzato per lei festoni e banner con il dittatore vestito a festa, completo di cappellino triangolare. E come in ogni compleanno, non può mancare la torta. Anche questa Kim-centric, ovviamente; decorata con tante piccole immagini di Kim, riprese dai media e dai giornali.

Galeotto fu il K-Pop

A monte del “malinteso” diventato viral c’è un fraintendimento di fondo. Come ha spiegato su Facebook la divertita protagonista, Emanuela de Souza è infatti una fan sfegatata del K-Pop, il pop coreano.

Il genere K-Pop è diventato estremamente popolare negli ultimi anni. Band come i Blackpink o i BIGBANG o la cantante Hwasa sono conosciute e apprezzate dai fan di tutto il mondo. Purtroppo, però, il povero Vitor de Souza non conosceva nessuno dei cantanti preferiti della sorella. O perlomeno non al punto di organizzare una festa di compleanno di sicuro effetto.

Il ragazzo ha quindi ripiegato sull’idea più “coreana” che gli è venuta in mente. Ovvero proprio lui, Kim Jong-Un, il dittatore sempre oggetto di pettegolezzi e rumors.

Nonostante la buona volontà di Vitor, la festa a tema Kim non era esattamente ciò che sua sorella Emanuela aveva in mente per celebrare il suo dodicesimo compleanno!

I Social, però, hanno apprezzato moltissimo l’originalità e l’ironia del party a tema Kim. Nel giro di poche ore, le foto della festa hanno oltrepassato i 7000 like. Diventando, a loro modo, un fenomeno pop… anche se non K-Pop.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui