Muore Paul Matters, bassista “di passaggio” degli AC/DC

16 Ottobre 2020 Off Di NonSolo.Tv
Muore Paul Matters, bassista “di passaggio” degli AC/DC

E’ stato solo di passaggio un membro degli AC/DC, nota band rock australiana.

Il bassista Paul Matters è morto, per il lutto delle persone a lui vicine (non troppe, ad occhio e croce).

Un suo amico, Paul Wescombe, ha scritto di lui: “Ricordo che riusciva sempre a farmi ridere quando era dell’umore giusto. Dopo aver lasciato il New South Wales ho perso i contatti con lui come molte altre persone nel corso degli anni. Da tutte le notizie ha vissuto una vita solitaria nei suoi ultimi anni e il suo primo stile di vita rock’n’roll gli ha minato la salute. Mancherà a tutti coloro che lo conoscevano”.

Militò negli AC/DC per poche settimane, tra l’album di debutto e il licenziamento – avvenuto nel 1975 (quando fu rimpiazzato da Mark Evans).

Condusse poi una vita lontana dai palchi, vivendo di una pensione di disabilità.

Nel libro del 2017 di Jesse Fink (autore di due biografie dedicate agli AC/DC) ‘Bon: The Last Highway’, Matters raccontò: “Sono stato con loro solo per poco tempo. Ho fatto il tour di “High Voltage” in giro per l’Australia“.

E circa il licenziamento: “Scese dal retro di un camion… e mi disse che non sarei tornato a Melbourne con loro. Eravamo a Sydney a fare un concerto per degli studenti. Quindi non suonai quel giorno. Mi sono voltato e non gli ho detto una parola. Mi sono voltato e sono uscito”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui