Muore a 78 anni Alberto Cerruti, l’ultimo degli Squallor ancora in vita

18 Ottobre 2020 Off Di NonSolo.Tv
Muore a 78 anni Alberto Cerruti, l’ultimo degli Squallor ancora in vita

Se ne va l’ultimo componente della formazione originale degli Squallor ancora in vita.

E’ morto a 78 anni Alfredo Cerruti, fondatore e voce narrante degli Squallor.

Cerruti era l’ultimo in vita dei componenti originari del gruppo fondato nel 1969 (anche se c’è chi parla di 1971) che ha fatto la storia del rock demenziale in Italia (Giancarlo Bigazzi è morto nel 2012, Totò Savio nel 2004, Daniele Pace addirittura nel 1985).

A dare la triste notizia questa mattina l’amico Natalino Candido sul gruppo / fan club dedicato all’artista su Facebook.

Nato a Napoli il 28 giugno del 1942, verrà ricordato anche come produttore discografico, attore e autore televisivo.

Da autore telvisivo firmò le edizioni 1998-1999 e 1999-2000 di Domenica in.

Forte il legame con Renzo Arbore, con cui ha collaborato in più occasioni.

E proprio Renzo Arbore lo ha ricordato, commosso, ricordando – fra le altre cose – le sua capacità da talent scout: “Aveva un talento incredibile nello scovare gli altri talenti: persone come Gigliola Cinquetti o i Pooh furono sue scoperte”.

(Nella foto, Alberto Cerruti con Mina: i due hanno avuto una relazione negli anni ’70)


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui