Anticipazioni La Sonnambula di Bellini diretta da Giorgio Corsetti in onda su RAI 5

30 Novembre 2020 Off Di Alessia D'Anna
Anticipazioni La Sonnambula di Bellini diretta da Giorgio Corsetti in onda su RAI 5

Grande attesa il 30 Novembre su RAI 5 per la rimessa in onda dell’opera Belliniana “La Sonnambula” diretta da Giorgio Corsetti.

Un cast d’oro

A fare la differenza nel cast dell’opera teatrale sicuramente il grande soprano australiano Jessica Pratt, scelta per impersonare la protagonista della Sonnambula di Vincenzo Bellini, nella trasposizione teatrale girata all’Opera di Roma.

L’opera in questione risale al 1831 e qualche anno fa è stata messa in scena da Giorgio Barberio Corsetti.

Un modo di verso di riproporre i personaggi dell’opera

Corsetti ha dato una sua lettura all’opera belliniana, e ha ripercorso la vita della protagonista attraverso delle sensazioni e delle emozioni mai viste finora a teatro. Ha dato importanza ai luoghi e all’ambiente, componenti queste molto care sia alla protagonista infante, sia alla protagonista adulta.

Ragion per cui la scena ha avuto quindi un ruolo centrale migliorata a 360 gradi dal grande lavoro di Cristian Taraborrelli, il quale oltre a definire bene le proporzioni tra i protagonisti e le dimensioni degli arredi, ha migliorato il contesto della storia inserendola in un mondo irreale, in una sorta di casa delle bambole .

Direzione e personaggi

Ad occuparsi accanto a Corsetti dell’andamento della storia la romana Speranza Scappucci. Per quanto invece concerne il cast, oltre all’indiscussa regina già citata Jessica Pratt nel ruolo della protagonista Amina vedremo su RAI 5 anche Juan Francisco Gatell nei panni di Elvino, Riccardo Zanellato nel ruolo del conte Rodolfo. Completano il team i componenti della Fabbrica Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma: ovvero Valentina Varriale nel ruolo di Lisa, Reut Ventorero nei panni di Teresa e Timofei Baranov che impersona Alessio.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui