Mer. Ott 20th, 2021

Se vuoi vedere un balletto o una danza, allora ti consigliamo di sintonizzarti su Rai 5 per guardare Jessica and me.

Una domanda massimo confort

Si tratta di un balletto basato sulla domanda “Lei vuole che io danzi, oppure vuole che io parli?” che Cristiana Morganti pone nei riguardi di uno spettatore. Su questa massima, si cela una delle chiavi di lettura di “Jessica and me”. 
A rendere ancora più armonico questo modo di fare e di essere, la prima ballerina, alias la storica danzatrice del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch, che una volta arrivata all’apice del percorso, compie una riflessione sulla sua persona, su quella che è la relazione del proprio corpo  con la danzaSi domanda quale sia il reale significato del salire sul palco. Domande queste che implicano un’analisi di un io più nascosto, che implica il fare teatro. 

Un’analisi profonda

Da qui ne viene fuori un autoritratto dove sono due le voci narranti (Jessica and me) ironiche ma di forte impatto, in cui Cristiana rivela ciò che succede nel backstage durante le prove e le messe in scena vere e proprie. Un puzzle di gesti, ombre, muscoli, tenacia, spavalderia, timidezza, ricordi e progetti.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui