Mar. Apr 20th, 2021
blood father

Blood Father è il film che andrà in onda stasera, alle ore 21.22 su Rete 4.

Il titolo originale del film si traduce in Padre biologico (letteramente Padre di sangue). Ecco tutte le curiosità sulla pellicola del 2016 con Mel Gibson.

Blood Father: trama, trailer, cast e curiosità

Blood Father è una pellicola del 2016. Il film USA si basa sul romando omonimo di Peter Craig. L’autore è anche il produttore e il co-sceneggiatore del film. La pellicola ha una durata di 88 minuti.

Nel film con la regia di Jean-François Richet, Mel Gibson p John Link. L’uomo è ex di tante cose: ha passato 9 anni in galera, ha un passato di violenze e traffico d’armi ed è ex dipendente da droga e alcol.

Vive in una comunità con la sua roulotte. L’uomo ha una figlia, Lydia, che non vede da anni perché ha abbandonato lei e sua madre molti anni prima.

Quando il fidanzato della ragazza la mette nei guai con dei narcotrafficanti, la giovane chiede aiuto a suo padre, perché deve sparire in fretta. La stanno cercando. L’uomo dovrà difenderla con le armi spianate.

Il cast è composto da:

  • Mel Gibson: John Link;
  • Erin Moriarty: Lydia Jane Carson;
  • Diego Luna: Jonah;
  • Michael Parks: il predicatore;
  • Dale Dickey: Cherise;
  • Thomas Mann: Jayson;
  • Miguel Sandoval: Arturo Rios;
  • Ryan Dorsey: Shamrock;
  • Richard Cabral: Joker;
  • Daniel Moncada: Choop;
  • Raoul Trujillo: ‘The Cleaner’;
  • William H. Macy: Kirby Curtis;
  • Elisabeth Röhm: Ursula;
  • Tait Fletcher: barista.

Il ruolo di Gibson doveva andare a Sylvester Stallone, che doveva essere anche alla regia. L’attore, però, decise di girare l’ultimo Rambo e in quel momento non era disponibile. Le riprese sono durate circa un mese e si sono svolte ad Albuquerque, in Nuovo Messico.

Il film fu presentato in anteprima al Festival di Cannes e uscì poi nelle sale il 25 agosto 2016.

Leggi anche => Rambo, trama e curiosità sulla saga con protagonista Sylvester Stallone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui