C’è posta per te, Alessandro perdonato da Florinda, lui è un no-vax: i post discutibili su Facebook

24 Gennaio 2021 Off Di KatiaDiLuna
C’è posta per te, Alessandro perdonato da Florinda, lui è un no-vax: i post discutibili su Facebook

Alessandro è stato perdonato da Florinda, nonostante l’abbia tradita per tre volte, ma sui social scoppia la polemica sui suoi post no-vax

Nella puntata di domenica 23 gennaio di C’è posta per te si è raccontata la storia di Alessandro e Florinda. Lui ha chiamato la trasmissione per farsi perdonare dalla sua compagna, nonostante l’abbia tradita con tre colleghe di lavoro. Dopo varie affermazioni e sue giustificazioni tra cui “l’uomo è bestia”, “sono brutto e per questo amo te”, è riuscito a farsi aprire la busta da Florinda. I due stanno ancora insieme, come si può ben notare dal loro profilo Facebook.


Questo ha scatenato una polemica nei telespettatori, che si sono chiesti come abbia fatto la sua compagna dargli un’altra possibilità. Non solo: l’occhio attento dei telespettatori è caduto suoi suoi post piuttosto discutibili riguardo la sua posizione sui vaccini. Tra i vari commenti postati, ci sono attacchi no-vax: “Solo in Italia si crea il terrore, che serve per creare zombie. Ma adesso l’Italia è “super salva” grazie al “super vaccino“.

C’è anche qualche post favorevole a teorie complottistiche, che bollano l’informazione dei media come “controllo” che “terrorizza” la società.

Insomma, in tanti si chiedono: come è possibile che ci siano ancora persone che divulgano messaggi di questo tipo in un periodo così delicato in cui è in atto un’emergenza sanitaria? Nel frattempo, la polemica sui suoi post si è accesa anche su Twitter.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui