Sab. Ott 23rd, 2021
rotoli

A Israele, in una grotta, gli archeologi hanno trovato frammenti di rotoli antichi risalenti a 2000 anni fa. Per la datazione, gli archeologi hanno usato il metodo del carbonio-14.

I frammenti sono stati trovati in una grotta, chiamata “grotta dell’orrore“, arrivano qui probabilmente durante la Rivolta di Bar Kochba contro Roma ai tempi dell’imperatore Adriano.

Questa grotta si chiama così perché, negli anni Sessanta, si trovarono qui 40 scheletri umani.

L’annuncio arriva direttamente dall’Autorità israeliana per le antichità (IAA), che presenta questo come primo ritrovamento dopo 60 anni di avvio delle ricerche archeologiche in quella zona.

Inizialmente, il Dipartimento di Archeologia dell’Amministrazione Civile in Giudea e Samaria di Israele presidiava questi luoghi per evitarne i saccheggi. Così, gli archeologi avrebbero riconosciuto questi frammenti di rotoli dalle linee di testo in greco dai libri di Zaccaria e Naum. Poi, hanno fatto la datazione successiva con il carbonio-14.

Leggi anche => Cemento lunare grazie dell’urina degli astronauti: la strana scoperta


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui