Ven. Apr 16th, 2021
marte ingenuity

La NASA ha individuato una posizione su Marte per il primo volo dimostrativo del suo mini elicottero chiamato Ingenuity.

Il rotorcraft di quasi due chili si sta preparando a tentare il primo volo su un altro pianeta, dimostrando una nuova capacità che potrebbe sbloccare l’accesso a zone difficili da raggiungere di altri corpi celesti in futuro.

Ingenuity è arrivato su Marte a febbraio, aggrappato alla pancia del rover Perseverance, sopravvivendo a un viaggio di sette mesi nello spazio profondo e a un’intensa sessione di atterraggio di sette minuti nell’atmosfera di Marte. A poche ore dall’atterraggio di Perseverance, gli ingegneri hanno iniziato ad analizzare le immagini orbitali per trovare una zona di volo privilegiata per far scendere Ingenuity per il suo primo volo – “un’area dove sia sicuro per l’elicottero decollare, e anche sicuro per l’elicottero atterrare di nuovo dopo il volo“, ha dichiarato il capo pilota del veicolo, Håvard Grip.

Il sito di atterraggio, ha detto, doveva essere piatto e privo di grandi rocce che avrebbero potuto minacciare le dimostrazioni di volo di Ingenuity. Ma doveva anche avere una “texture” – caratteristiche distinte sul terreno che la telecamera di navigazione AI dell’elicottero può individuare per tracciare la sua posizione durante il volo. Poco dopo l’atterraggio, “abbiamo iniziato a realizzare che potremmo avere un campo di volo davvero grande proprio di fronte ai nostri nasi“, ha dichiarato Grip ai giornalisti in una conferenza stampa di martedì.

Lasciare Ingenuity nella sua zona di volo è “un processo molto circoscritto e meticoloso“, ha detto Farah Alibay, che guida l’integrazione di Ingenuity con Perseverance. Ingenuity dovrà essere capovolto dalla sua attuale posizione orizzontale sul rover a una posizione verticale prima di toccare il suolo, il che richiederà “più giorni”, ha detto. “Il giorno più stressante, almeno per me, sarà quell’ultimo giorno quando finalmente separeremo l’elicottero e lasceremo cadere Ingenuity a terra“.

Lockheed Martin ha progettato il Mars Helicopter Delivery System che aiuterà le piccole gambe di atterraggio di Ingenuity a mettere piede a terra.

Una volta a terra, gli ingegneri della NASA si aspettano che Ingenuity conduca il suo primo test di volo non prima dell’8 aprile, più o meno qualche giorno secondo il tempo su Marte. La zona di volo dell’elicottero ha la forma di una mini pista da corsa, con una zona di decollo e atterraggio a forma di scatola su un lato della zona. “Il primo volo è speciale – è di gran lunga il volo più importante che abbiamo in programma di fare“, ha commentato Grip, aggiungendo che un primo volo di successo significherà “il successo completo della missione“.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui