Mer. Set 22nd, 2021

Dopo la vittoria dei Maneskin, sono già arrivati i primi toto nomi sui possibili conduttori dell’Eurovision 2022 e la città che potrebbe accogliere lo show

Ieri sera, è terminato l’Eurovision Song Contest 2021, vinto dai Maneskin con Zitti e buoni. Quindi, si pensa già ai possibili conduttori e alle città italiane che potrebbero ospitare la manifestazione canora nel 2022. Tanti sono i nomi che potrebbero già essere in lizza per le prossime settimane, tra cui Alessandro Cattelan, che dopo aver lasciato X Factor su Sky è approdato in Rai. Altra indiscrezione che potrebbe circolare presto nei corridoi di Viale Mazzini è Amadeus al timone dell’Eurovision 2022.

Le probabili città italiane che potrebbero ospitare l’Eurovision 2022

Il giorno prima della finale del contest, Stefano Coletta, direttore della Rai, aveva lanciato qualche proposta sulla città che potrebbe ospitare l’Eurovision Song Contest: “ noi piacerebbe molto ospitare il più grande evento musicale del mondo. Saremmo orgogliosi di farlo tra le nostre mura tricolori. Nel 2017, anno in cui Francesco Gabbani fu il favorito, prima di andare a Kiev, organizzammo un paio di riunioni in caso di una sua vittoria. La migliore ipotesi fu Torino. Non so se possa essere la migliore ipotesi anche oggi“.

Oltre a Torino, tra le città più nominate per ospitare la manifestazione canora potrebbero esserci Milano e Roma. La prima per fatto di essere una città che si è affermata a livello internazionale, mentre la seconda per il fatto di essere la capitale d’Italia. Non manca inoltre Verona, suggerita da Cristiano Malgioglio durante la diretta di sabato 22 maggio dell’Eurovision 2021, per la sua suggestiva Arena.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui