Mer. Set 22nd, 2021

Il comunicato degli organizzatori dell’Eurovision 2021 assolve definitivamente i Maneskin: test anti droga negativo

Il caso che vedeva Damiano dei Maneskin accusato dai giornali e giornalisti francesi, di aver fatto uso di cocaina durante l’Eurovision 2021, è definitivamente chiuso. Il comunicato ufficiale European Broadcasting Union, che promuove e organizza l’evento, ha annunciato: “Nessun consumo di droga è avvenuto nella Green Room e riteniamo chiusa la questione“.

Il comunicato ha poi sottolineato, come richiesto dalla delegazione italiana, ha condotto un’indagine approfondita dei fatti, esaminando anche i video. “Nella giornata odierna il cantante del gruppo Maneskin (Damiano David) si è sottoposto volontariamente al test anti-droga, che ha dato esito negativo” ha spiegato la nota.

L’Ebu ha inoltre mostrato “preoccupazione” per il fatto che speculazioni e fake news abbiano offuscato l’esito dell’evento e influenzato la band in modo ingiusto e negativo. E infine ha chiosato complimentandosi con i Maneskin: “Non vediamo l’ora di lavorare con il nostro membro italiano Rai alla produzione di uno spettacolare Eurovision Song Contest in Italia il prossimo anno“.

Insomma, si può dire che questo è un lieto fine di una brutta storia.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui