Mer. Set 22nd, 2021

Aurora dei The Jackal fuori dalla Partita del Cuore perché donna? Le accuse della giovane e la risposta dell’organizzazione dell’evento

A poche ore dalla Partita del Cuore del 25 maggio 2021, è scoppiata una polemica che ha fatto indignare il web e i social. Aurora Leone dei The Jackal, convocata assieme a Ciro Priello nella Nazionale Cantanti, è stata allontanata dal direttore generale della squadra perché è donna. E’ successo al J Hotel, l’albergo al centro del J Village, nelle vicinanze di Allianz Stadium a Torino.

Stando a quanto riporta Fanpage, Ciro e Aurora si sono stabiliti ieri pomeriggio in albergo per presentarsi alla cena di benvenuto della Nazionale Cantanti e si sono ritrovati in una situazione assurda. Il direttore della Nazionale infatti ha invitato Aurora ad alzarsi e sedersi ad un tavolo di sole donne. La ragazza inoltre ha spiegato di essere stata convocata regolarmente, ma il direttore è stato irremovibile.

A raccontarlo, è stata la stessa Aurora a Fanpage: “Gli abbiamo fatto presente che non ero un’accompagnatrice, ma giocatrice. Lui mi ha risposto “non farmi spiegare perché non puoi stare seduta qui, tu non puoi e basta”. A quel punto, Aurora e Ciro pensavano che dovessero lasciare il tavolo della Nazionale Cantanti per sedersi a quello per la Ricerca, ma il motivo era un altro: Aurora si deve alzare perché è donna“. Non solo: quando Aurora aveva dichiarato di aver ricevuto la convocazione, confermando le misure dell’abbigliamento sportivo, la risposta del direttore è stata: “Il completino te lo puoi mettere mettere pure in tribuna, che c’entra. Le donne non giocano”. Infine, Aurora e Ciro sono stati mandati via dall’albergo, perché non si attenevano alle regole dell’organizzazione della manifestazione.

I cantanti solidali con i The Jackal

Poche ore dopo, Eros Ramazzotti e Andro dei Negramaro, cantanti facenti parte della Nazionale, hanno espresso vicinanza, scusandosi con i The Jackal per quanto accaduto, a nome della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro. Oltre a loro, anche Andrea Bettarelli e Stefano Fisico, smm della squadra dei cantanti italiani nata nel 1981.

La risposta da parte della Nazionale Cantanti alle accuse di Aurora

Tempestiva la risposta della Nazionale Cantanti, che ha smentito le accuse di Aurora Leone con un post su Instagram: “Alessandra Amoroso, Madame, Jessica Notaro, Gianna Nannini, Loredana Berté, Rita Levi Montalcini, sono solo alcuni dei nomi delle tantissime donne che dal 1985 (anno in cui abbiamo giocato a San Siro, per la prima volta, contro una compagine femminile), hanno partecipato e sostenuto i nostri progetti“.

La Nazionale cantanti ha inoltre spiegato che non ha mai fatto discriminazioni di alcun tipo e che ci sono state tante presentatrici negli anni che hanno condotto la Partita del Cuore.

Infine, ha chiosato il post così: Noi non possiamo accettare arroganza, minacce, maleducazione e violenza verbale dai nostri ospiti“.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui