Mar. Ott 19th, 2021

Il parroco di Rosà ha rifiutato di celebrare la messa del funerale di Michele Merlo, ex allievo di Amici scomparso lo scorso 6 giugno

Giovedì 16 giugno 2021 è stata la giornata della camera ardente di Michele Merlo, cantante scomparso a seguito di una leucemia fulminante. Tra i presenti al Pantheon di Bologna, diversi amici, parenti e l’ex coach Emma Marrone, che si è stretta visibilmente commossa in un abbraccio con Domenico, padre dell’artista. Venerdì 18 giugno ci celebreranno i funerali Rosà, paese d’origine dell’ex allievo di Amici.

Prima della cerimonia funebre, si terrà allo stadio “Toni Zen” una nuova camera ardente per permettere ai fan e amici dare l’ultimo saluto a Michele. Attese centinaia di persone e forse proprio per questo il parroco di Rosà si sarebbe rifiutato di celebrare la messa.

“Il parroco ritiene che non sia possibile celebrare l’intera funzione fuori da una chiesa e in uno spazio come lo stadio”, ha spiegato Domenico Merlo al giornale di Vicenza. “Ci siamo quindi rivolti a don Carlo, che ha accettato subito di accompagnare nostro figlio nel suo ultimo viaggio, dal luogo adatto ad accogliere in sicurezza tutti quelli che vorranno salutarlo” ha infine fatto sapere il padre del giovane cantante scomparso.

Padre Carlo Maria Veronesi, detto Don Carlo è un assistente ecclesiastico diocesiano, proveniente da Bologna e molto amico dei familiari di Michele Merlo.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui