Mer. Ott 27th, 2021

Ecco chi è Paola Egonu, carriera e vita privata della portabandiera della cerimonia d’apertura di Tokyo 2021

Paola Egonu è la nuova portabandiera della cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Tokyo 2021, scelta dal Comitato Olimpico Internazionale.

Nata nel 1998 a Cittadella, in provincia di Padova, da genitori nigeriani, Egonu si appassiona alla pallavolo, sport che l’accompagnerà per tutta la vita. A soli 15 anni, infatti, approda nel Club Italia e a 18 anni inizia a giocare per la under 18, under 19 e under 20 in contemporanea. Grazie al suo talento, nel 2014 vince l’oro al mondiale under 18 e diventa miglior schiacciatrice.

Nel 2016 totalizza 46 punti in una partita, un vero e proprio record assoluto. Nell’aprile di quest’anno, la Egonu realizza un altro record: 47 schiacciate, ace e muri nella partita della finale dello scudetto contro Novara. A poco più che ventenne ha già una bacheca Champions League, un campionato, quattro coppe Italia e decine di premi come MVP. Anche nel corso del mondiale 2018, la Egonu riesce a realizzare 33 punti nella partita contro gli Stati Uniti.

Per quanto riguarda la vita privata, la Egonu si è dichiarata innamorata di una donna nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere della sera qualche mese fa. La pallavolista inoltre rifiuta le etichette riguardo la sessualità (etero o omosessuale) poiché ritiene che esista la libertà in amore.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui