Mar. Set 21st, 2021

Un uomo nel Tennessee si taglia il pene e lo getta mentre la polizia lo seguiva: il motivo del folle gesto

Un uomo di 39 anni si è reciso il pene e lo ha gettato fuori dal finestrino mentre la polizia lo inseguiva. E’ accaduto due giorni fa a Dowelltown, nello Stato americano del Tennessee. Stando a quanto riportato dal Daily Mail, Tyson Gilbert (questo era il nome del 39 enne) era fermo su una piazzola di sosta quando gli agenti si sono accostati per un semplice controllo documenti. A quel punto, l’uomo già arrestato nel 2020 per tentato furto di quattro automobili diverse, si è messo al volante e si è dato alla fuga alla vista dei poliziotti.

Dopodiché, l’inseguimento si è trasformato in una vera e propria caccia all’uomo con diverse auto della polizia con rivolto inatteso. Il 39 enne infatti si è reso protagonista di un gesto davvero folle: si sarebbe tagliato il pene per poi lanciarlo dal finestrino dall’automobile in corsa. Uno degli agenti, Bobby Jonhson ha raccontato che l’uomo si sarebbe rifutato di fermarsi, e poi, senza una ragione, si sarebbe fermato a Old Liberty Road per scendere dall’auto completamente nudo e insanguinato per poi rimettersi alla guida. Gli agenti hanno dovuto disseminare la strada di chiodi per riuscire a fermare l’auto e bloccarlo

Una volta arrestato l’uomo avrebbe affermato che “delle voci sentite in radio” lo hanno portato a compiere il gesto, poiché ” così avrebbe salvato il mondo”. Infine, Gilbert è stato trasportato in ospedare per essere medicato e per avere accertamenti sulla sua salute mentale.

 

 

 

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui