Mar. Set 21st, 2021

Ecco che cos’è il Burning Man, megaparty che si tiene nel deserto del Nevada dal 1991: tutto quello che c’è da sapere

Avete mai sentito parlare di Burning Man? E’ un grande festival che si svolge dal 1991 nel deserto del Nevada a Rock Black City, una città creata momentaneamente per l’evento. La metropoli temporanea ospita ogni anno circa 80.000 persone (i Burners ovvero i partecipanti) intorno al Labour Day (dal 6 settembre fino al 16 circa). E’ un festival che insegna la cultura dell’altruismo, quindi ci si può scambiare di tutto ciò che si ha bisogno dal cibo, alle droghe psichedeliche fino al sesso. Insomma, verrà soddisfatto ogni vostro bisogno. Quello che non è possibile scambiarsi è ovviamente il denaro (però si può comprare caffé e acqua).

La cultura del Buning Man è anche paradossale poiché consiste nell’essere autosufficienti, ma allo stesso tempo scambiarsi i beni e bisogni con le altre persone (il deserto o la playa “provvede”). L’evento inoltre è si rivolto anche ad appassionati d’arte: ci sono diverse installazioni artistiche, tra cui una grande sagoma di legno che viene addobbata in maniera diversa ogni anno a seconda della tematica del festival. Quando si conclude il festival, la sagoma viene bruciata che da vita ad un falò circondato da ballerini che si muovono a ritmo di musica elettronica.

Quest’anno l’evento fisico è stato annullato, ma nonostante ciò circa 10.000 Burner si stanno incamminando verso Rock Black City. E’ possibile però assistere al festival virtuale tramite il proprio computer, smartphone o visore VR e anche se non prevede contenuti per adulti, è possibile crearli con altri utenti. Sono infatti tanti che stanno già pianficando quest’idea, tra cui Ethan Cantil-Voorhees, uno dei promotori dell’Orgy Dome che si svolgeva al Burning Man. Quest’ultimo ha dichiarato di aver organizzato un’Orge Zoom con centinaia di persone collegate in chat che visionavano di tutto dal cibo tantrico alle orge con dodici persone.

 

 

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui