Lun. Ott 18th, 2021

Come come contrastare l’Autumn Blues, quella tristezza che ci abbatte nel periodo autunnale: ecco alcuni metodi

Dopo giorni d’estate soleggiati e torridi, oggi è arrivato il primo giorno d’autunno (il 22 settembre). Le giornate si accorciano,  le temperature si fanno più fresche e si ritorna alla vita di tutti i giorni. E’ una stagione amata ma anche non mal sopportata, anzi giudicata persino triste. Avete mai sentito parlare di Autumn Blues? E’ un’espressione, nata da una canzone del cantautore londinese Eddie Martin, che vuol dire proprio “tristezza d’autunno”. 

A fornire spiegazioni sul fenomeno, ci ha pensato il magazine In a Bottle, che associa al Seasonal Affective Disorder (tradotto anche come il disturbo stagionale della tristezza) tanti stati d’animo negativi, sbalzi d’umore, stanchzza e malinconia presenti in ogni cambio di stagione.

Come si distrugge l’Autumn Blues?

Occore prima di tutto idratarsi, quindi assumento da 1,5 a 2 litri di acqua al giorno. Bisogna adottare una sana e corretta alimentazione a base di vitamina D e calcio ( dunque formaggi, uova, pesce e carne) e anche cibi che mantengono il buon umore come il cioccolato, i legumi, la frutta secca e farine integrali. Inoltre, avere una dieta sana contribuisce a rinforzare il sistema immnunitario: secondo il il docente e gastroenterologo Luca Piretta, mangiare bene e idratarsi correttamente possono influire sul cambio della flora batterica e può contrastare l’insorgenza i batteri dovuti alla diminuzione delle temperature con conseguenti disturbi gastrointestinali.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui