Mer. Dic 1st, 2021
letizia paternoster ciclismo su strada

Gli sportivi italiani hanno ancora negli occhi le commoventi immagini del trionfo di Letizia Paternoster ai Campionati Mondiali di ciclismo su pista di Roubaix. Nella specialità di corsa ed eliminazione, la 22enne di Cles – che corre per Trek Segafredo e Fiamme Azzurre – è riuscita a vincere una straordinaria medaglia d’oro, battendo la belga Lotte Kopecky e la statunitense Jennifer Valente (rispettivamente argento e bronzo).

Figlia di madre italiana e padre italo-australiano, Letizia ha migliorato progressivamente i suoi risultati negli ultimi anni. Già ai campionati europei su pista 2017, la 22enne trentina riusciva a realizzare il record del mondo dell’inseguimento individuale Juniores con il tempo di 2’20″927. Sempre nel 2017, la Paternoster – assieme a Chiara Consonni, Martina Fidanza e Vittoria Guazzini – migliorava ulteriormente il record del mondo nell’inseguimento a squadre Juniores, chiudendo con 4’21″554 in finale.

Nei Campionati europei su pista 2018, la 22enne ha conquistato la medaglia d’argento nell’inseguimento a squadre e la medaglia di bronzo nella prova dell’omnium. Poi sono arrivate due stagioni difficili, con l’incidente in allenamento (investita da un’auto a Riva del Garda, ndr), i problemi al ginocchio e la positività al Covid-19. Ma Letizia non ha mai mollato e ora può giustamente godersi il suo primo oro mondiale in carriera.

Ma Letizia Paternoster è fidanzata? Ebbene sì, la ciclista su strada è legata sentimentalmente dal luglio 2020 con il pallavolista Alessandro Graziani (milita in serie A3 con la Da Rold Logistics Belluno), noto anche per aver preso parte a programmi come Temptation Island Vip 2019 e Uomini e Donne.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto