Sab. Nov 27th, 2021

Intervento di prestigio durante la puntata di stanotte de ‘I lunatici’, format notturno di Rai Radio 2 (trasmesso in contemporanea anche su Rai 2).

Ai microfoni dell’affiatatissimo duo composto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio è intervenuta la padrona di casa di ‘Ballando con le Stelle’, Milly Carlucci.

In onda quasi ininterrottamente dal 2005, ‘Ballando con le Stelle’ vede alla conduzione in tutte le sedici edizioni Milly Carlucci accompagnata da Paolo Belli.

E siccome siccome squadra che vince non si cambia, anche il resto del cast tende ad essere pressoché immutato.

Immutato nel cast ma non nel format, come raccontato dalla stessa Carlucci – che ha sottolineato la presenza di tanti cantanti tra i concorrenti:

Sono contentissima di come stia andando, è bello vedere l’entusiasmo del pubblico, inteso come gente che incontri per strada, che commenta le gesta dei nostri eroi, si lamenta della giuria, critica Mariotto, Selvaggia o Alessandra, esprime opinioni su questo o su quello. La televisione se torna ad essere il momento di aggregazione della famiglia risponde a parte della sua missione. La tv deve regalare momenti di aggregazione a tutta la famiglia, un tempo era così, poi le cose sono cambiate, ora con il web i ragazzi fanno le loro scelte autonome e guardano pillole di cose durante tutto il giorno, però ‘Ballando con le stelle’ ha rimesso un po’ tutti insieme. E lo vediamo anche dalla nostra forza social. La televisione o si rinnova o muore, quindi è meglio rinnovarsi. Per me è sempre un’emozione, mi emoziono ogni volta che si accende la luce della telecamera e devo partire con la trasmissione. La trasmissione si rinnova perché ogni anno il cast cambia. Quest’anno abbiamo un cast dove ci sono tanti cantanti e loro portano una vibrazione diversa, è chiaro che per quanto tu li voglia far ballare non farli cantare è impossibile. A tratti diventiamo un musical. Ci sono molte contaminazioni. Il programma non invecchia perché è diverso ogni anno”.

Circa la polemica legata all’addio di Al Bano:

Nel caso di Albano è stato tutto uno svarione, il casus belli di quel famoso concerto non esisteva, è stato rimandato nel 2022. Ma a parte questo, alcuni nostri concorrenti continuano a fare la loro vita durante la settimana e vengono anche ad allenarsi. Federico Fashion Style ad esempio mica ha chiuso i suoi saloni. Lui gira tutta l’Italia e poi viene ad allenarsi. Non possiamo bloccare la vita delle persone, a meno che non mettiamo dei cachet talmente esorbitanti che gli dici che si mettono in modalità fermo e noi copriamo tutte le spese. Ma questo vi assicuro che non lo possiamo fare”.

Andando poi alla sua vita personale, la Carlucci ha sottolineato quanta passione abbia per proseguire, nonostante in famiglia magari avrebbero voluto vederla in altri ruoli (come spesso capita a chi poi esplode nel mondo dello spettacolo):

“Non ho mai pensato di mollare, ho scelto questa passione con grande caparbietà. I miei volevano farmi fare il magistrato, al limite l’architetto. Mai mi avrebbero voluto nel mondo dello spettacolo. Come tutte le carriere nella mia ci sono stati alti e bassi. Ho rischiato di essere un architetto, prima di fare architettura i miei mi avrebbero voluto a giurisprudenza per fare il magistrato. Ma io non mi sentivo tagliata, non avevo quella passione. Architettura invece mi sembrava abbastanza appassionante in base alle mie propensioni. Poi mi è capitato invece di iniziare questo lavoro con Arbore. Quando ebbi questa occasione iniziai a risparmiare per andare a studiare in America, prepararmi, e avere un background anche per questa professione. Io non credo che ci si possa improvvisare. Nemmeno in questo lavoro. I miei non mi hanno mai detto esplicitamente che ho fatto bene. Mio padre si è commosso quando mi hanno nominato prima Cavaliere della Repubblica e poi Commendatore“.

Una battuta quindi sulla sua vita privata, di cui sappiamo poco (è sposata dal 1985 con l’ingegnere Angelo Donati, con cui ha avuto Angelica nel 1986 e Patrick nel 1991):

“Sono una persona che ha scelto da subito, appena mi sono sposata con Angelo, di tenere separate le due vite. Quella pubblica e quella privata. Mio marito è un grande fan del mio lavoro. Però lui poi fa l’ingegnere, la famiglia fa un’altra cosa. Non ho giocato al grande gioco del gossip, che è strumentale nel nostro lavoro per avere visibilità. Me ne sono tenuta fuori“.

Infine un piccolo spoiler, sui prossimi ballerini per una notte:

“Sabato ci sarà Sandra Milo. E poi avremo Ambra. E poi non li svelo tutti…”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui