Sab. Nov 27th, 2021

Serena Bortone è una giornalista, conduttrice e autrice televisiva, nota in televisione per aver condotto su Rai Tre ‘Agorà’, prima di diventare la padrona di casa del primo pomeriggio di RaiUno conducendo (dallo scorso 7 settembre) ‘Oggi è un Altro Giorno’

Nata a Roma l’8 Settembre 1970, sappiamo circa la sua traiettoria professionale che sin da quando era solo una ragazzina sognava già di diventare una giornalista. E da giovanissima ha esordito in tv: il suo primo programma tv lo ha fatto all’età di 15 anni per una televisione privata (o almeno così riportano altre bio legate alla Bortone, su Wikipedia di questo passaggio non v’è traccia).

L’approdo in Rai è datato 1989, come autrice per ‘Alla ricerca dell’arca’ sul terzo canale delle reti pubbliche.

Da lì in poi si disimpegna come autrice, in primo luogo (è autrice anche di ‘Oggi è un altro giorno’)

Dal 1991 al 1993 lo è di ‘Avanzi’ di Serena Dandini, dal 1993 al 1997 del programma culto ‘Ultimo Minuto’.

LEGGI ANCHE => C’era una volta Ultimo Minuto, il programma “cult” che raccontava storie da brivido: tanti episodi sono su YouTube

Nel 1995 la prima apparizione sullo schermo, come inviata di un’altra trasmissione cult a difesa dei cittadini: ‘Mi manda Lubrano’.

Da lì in poi, poco alla volta, diventerà volto noto dei canali Rai, legandosi soprattutto ad ‘Agorà’: sarà dapprima conduttrice di ‘Agorà Estate’ (dal 2013 al 2017), quindi – come già detto – di ‘Agorà’ dal 2017 al 2020.

Al di fuori del lavoro in tv, per cui è divenuta un volto noto per milioni di italiani, la Bortone ha scritto nel 2010 un libro con Mariano Cirino (dal titolo ‘Io non lavoro – storie di italiani improduttivi e felici’).

La nota giornalista è stata anche responsabile della comunicazione e ufficio stampa della campagna per le Primarie del Partito Democratico nel 2007, prima di tornare in televisione nei panni di autrice (di ‘Mi Manda Raitre’).

Serena Bortone

Serena Bortone ha un compagno? Cosa sappiamo della sua vita privata

Poco si sa della sua vita privata: la giornalista è sempre stata molto riservata. Sui suoi profili social ama condividere la sua quotidianità con i suoi follower, ma non lascia mai trapelare nulla sulla sua vita sentimentale.

In tal senso, qualche piccola indicazione la ha data in un’intervista rilasciata a ‘Chi’ lo scorso maggio di essere “in trattativa” (non sappiamo a distanza di 7 mesi se la trattativa è andata a buon fine) sebbene abbia sottolineato come non si riesca a vedere in una relazione “per sempre”:

All’idea di un rapporto che deve durare per sempre, io soffoco. Chi sta con me si diverte”.

Durante l’intervista in questione, diversi altri spunti interessanti – a partire dalle corteggiatrici donna avute e dalla sua posizione netta in merito alla lotta per i diritti civili per tutti:

“Frequento i Pride dal 2000: da Miami a Roma. Non ho mai accettato che un Paese come il nostro non riconoscesse i diritti di tutti. Ora finalmente ci sono le unioni civili, ma l’assenza di certi riconoscimenti era una carenza anche per una cittadina come me. Il mio concetto di normalità sta nel chiedere a un mio ospite se si è mai innamorato di una persona dello stesso sesso”.

Infine, sul non essere madre: 

“Non ho mai considerato la maternità come un qualcosa di identitario. Esisto indipendentemente”.

(Scritto da Sara Fonte il 7 settembre 2020. Editato sostanzialmente e ripubblicato il 4 novembre 2021).


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui