Mer. Dic 1st, 2021

Terremoto per gli utenti di DAZN, già non particolarmente soddisfatti dal servizio a giudicare dalle continue lamentele registrate sul web.

Secondo quanto riportato da ‘Il Sole 24 ore’ la piattaforma si appresta a cancellare la possibilità di avere accesso contemporaneo allo stesso abbonamento con due utenze e con due device distanti tra loro.

La novità dovrebbe entrare in vigore a metà dicembre e renderebbe di fatto impossibile la condivisione dell’abbonamento tra due persone.

La novità, d’altra parte, sarebbe in line con le condizioni di utilizzo stabilite da Dazn, consultabili sul sito della piattaforma.

Al punto 8.3 è infatti possibile leggere che “l’abbonamento dà diritto all’utilizzo del Servizio DAZN su un massimo di due (2) dispositivi contemporaneamente. Ai sensi del precedente Articolo 8.1.2, l’utente accetta che i dati di login siano unici per lo stesso e non possano essere condivisi con altri. Tali dati potranno essere modificati in qualsiasi momento visitando il nostro sito web e cliccando sulla pagina Il mio Account”.

Gli utenti hanno la possibilità di esercitare il recesso entro 30 giorni, ma intanto su Twitter gli utenti sono davvero scatenati – con DAZN al top delle tendenze e tanti utenti che minacciano di passare a metodi illegali (che comunque scoraggiamo fortemente):

Secondo quanto riportato, la mossa sarebbe legata a quello che è un (inaspettato) flop in termini di numeri di abbonati: sotto i 700mila abbonati per Tim e intorno agli 1,2 milioni per Dazn.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui