Mer. Dic 1st, 2021
strappare lungo i bordi zerocalcare

Come era facilmente prevedibile, la serie “Strappare lungo i bordi” di Zerocalcare in onda su Netflix sta riscuotendo un grande apprezzamento. I sei episodi da 15 minuti circa affrontano i vari passaggi della vita del celebre disegnatore, partendo dall’infanzia e arrivando fino ad oggi.

Michele Rech (vero nome di Zerocalcare) ha spiegato di aver voluto raccontare una storia tramite cartone “perché è un linguaggio più diretto, più accessibile” rispetto al fumetto che lo ha reso famosissimo. Nella serie ci sono i vari personaggi che abbiamo imparato a conoscere nei fumetti dell’artista, come Secco, Sarah e soprattutto l’Armadillo, che ha la voce di Valerio Mastandrea.

Come detto, il consenso nei confronti di Strappare lungo i bordi è davvero molto alto, ed è per questo che i fan di Zerocalcare si stanno già chiedendo se ci sarà una seconda stagione o comunque un prosieguo di questa serie.

Chiaramente ad oggi non è possibile dire se ci sarà una seconda stagione, dato che l’artista e Netflix non hanno fornito alcun dettaglio in tal senso. Molto dipenderà da come andrà questa prima “season”, anche se il primo impatto è risultato molto positivo. Nel caso dovesse essere confermata, la seconda stagione arriverà quasi certamente entro il 2022, sempre sull’ormai nota piattaforma di streaming.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto