Mar. Gen 25th, 2022
giulio basoccu

Prende il via oggi, giovedì 2 dicembre, la terza stagione di “Re del Bisturi”, il programma in onda su Real Time. Ogni giovedì alle 23 il professor Giulio Basoccu proporrà nuove storie, con protagonisti pazienti di ogni tipo che si rivolgeranno allo specialista per cercare di migliorare il proprio fisico.

Una serie che piace molto al pubblico perché mette in evidenza i travagli interiori dei pazienti, che vedono la possibilità di “rinascita” proprio grazie a Giulio Basoccu: non a caso, il professore viene visto un po’ come il “dottor Nowzaradan di casa nostra”.

Giulio Basoccu, originario di Roma, ha alle spalle ben 30 anni di esperienza: si è laureato nel 1993 con lode e sei anni dopo si è anche specializzato con il massimo dei voti, prima di intraprendere una brillante carriera nell’insegnamento. Basoccu è anche Responsabile della Divisione di Chirurgia Plastica Estetica e Ricostruttiva presso l’Istituto Neurotraumatologico Italiano di Grottaferrata.

Giulio Basoccu è apparso in tv già prima di diventare il professore per eccellenza del programma Re del Bisturi. Nel 2011 era stato protagonista di Plastik – Ultrabellezza, trasmissione condotta su Italia Uno da Natasha Stefanenko. Tre anni dopo lo vediamo su Rete 4 come conduttore di “Il Mondo di Giulio”, mentre nel 2019 approda a Sky per il tv show “Sos Chirurgia 2”.

“La chirurgia estetica molto spesso risolve paure, timori di carattere sociale e psicologico, per questo racconto storie di vita vissuta aprendo le porte del mio studio ma anche del mio privato – spiega Basoccu al quotidiano Leggo – Racconterò la rinascita dei miei pazienti e come la loro loro vita cambia grazie alla chirurgia estetica”.

Non sappiamo quanto riesca a guadagnare Giulio Basoccu tra professione e televisione, ma di certo si tratta di introiti molto elevati. Basti pensare che lo stipendio medio di un chirurgo plastico si aggira tra i 60.000 e gli 80.000 euro, a cui bisogna ovviamente aggiungere le somme derivate dal programma TV che vede protagonista Basoccu.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto