Mar. Gen 25th, 2022

Ecco chi sono i Big in gara a Sanremo 2022 meno conosciuti al pubblico

Questa sera sono stati svelati ufficialmente i Big che gareggeranno a Sanremo 2022. A rivelarli è stato proprio il direttore artistico Amadeus in collegamento con il TG 1 condotto da Francesco Giorgino.

La prima lista è quella di Dargen D’Amico, Emma, Gianni Morandi, Donatella Rettore e Ditonellapiaga, Noemi, Highsnob e Hu, Le Vibrazioni, Sangiovanni, Massimo Ranieri, la Rappresentante di Lista e Ana Mena. In secondo luogo sono stati annunciati Achille Lauro, Iva Zanicchi, Michele Bravi, Rkomi, Fabrizio Moro, Giovanni Truppi, Irama, Mahmood e Blanco, Giusy Ferreri, Elisa, Aka7ven.

Chi sono gli artisti meno conosciuti?

Tra i meno noti, c’è sicuramente Dargen D’Amico, rapper nato nel 1980 a Milano di origini sicialiane. E’ conosciuto nel panonama rap per aver collaborato con Jake La Furia, il Guercio (Gué Pequeno), creando il trio delle Sacre scuole. Nel 2013 pubblica Vivere aiuta a non morire per Universal, il suo primo disco per una major, con numerosi featuring, tra cui J-Ax Max pezza li e Fedez, ed episodi più pop.

Inoltre, c’è anche Ditonellapiaga (vero nome Margherita Carducci) nata a Roma nel 1997 ed è una delle cantautrici emergenti da tenere d’occhio. Ha collaborato assieme a Fulminacci, coetaneo e concittadino. E’uscita con un singolo dal nome “Non ti perdo mai” ed è accompagnata da un video diretto da Priscilla Santinelli.

Da conoscere meglio anche Highsnob e Hu, un duo composto da Michele Matera rapper nato ad Avellino cresciuto a La Spezia e  Federica Ferracuti classe 1994. Michele ha iniziato a fare rap per strada scrivendo i suoi primi brani in una delle città più prolifiche dell’hip hop underground: Milano. Dopo un’esperienza con i Bushwaka, nel 2016 inizia la sua carriera solista. Ha circa 300 mila ascoltatori mensili su Spotify e tra i suoi brani più famosi ci sono “Harley Quinn”, “23 coltellate” e “La miglior vendetta”. Federica invece è un un’artista moderna ma proviene dal jazz e sa suonare basso, violoncello però è la musica elettronica la sua grande passione. Il suo è un ingresso interessantissimo perché proprio nel 2020 era nella lista dei finalisti tra le nuove proposte di Sanremo Giovani con il brano Millemila.

L’ultimo è Giovanni Truppi, cantautore nato a Napoli nel 1981. I suoi principali lavori sono C’è un me dentro di me (2009), Il mondo è come te lo metti in testa (2013), GIOVANNI TRUPPI (2015), la raccolta Solopiano (2017) e Poesia e civiltà (2019). Nel 2019 ha ricevuto il premio PIMI come miglior artista indipendente dell’anno dal MEI. Il suo ultimo progetto è 5, un Ep accompagnato da un libro di storie a fumetti, uscito nel 2020.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui