Ven. Ago 19th, 2022

Il venerdì di Rai 5 porta in onda Il Minotauro, opera che trae ispirazione dall’esplosione della mitologia greca. È un’opera lirica in dieci quadri, che nasce dalla compositrice romana Silvia Colasanti a cui viene commissionata in occasione del Festival dei Due Mondi di Spoleto. L’edizione è quella del 2018.

La trama

Tratto da una ballata di Friedrich Dürrenmatt, il dramma ha per protagonista il personaggio del Monotaruo, ovvero un essere che ha conservato la propria metà umana e ma che  è costretto ogni giorno a dover fate i conti con le infinte immagini di sé riflesse negli specchi del labirinto.

Ragione per cui,  vengono curate nel dettaglio anche le scenografie, da Giorgio Ferrara, che on questa occasione è occupato anche come regista. In tutta la storia il Minotauro ha come immagine opposta a sé l’uomo come reale carnefice capace d’inganno e falsa amicizia. Tale ruolo viene interpretato da Teseo e Arianna.

Il cast

A dirigere l’Orchestra Giovanile Italiana, il maestro Jonathan Webb.  Nel cast ricordiamo il baritono Gianluca Margheri nel ruolo del protagonista. Il soprano Benedetta Torre veste I panni di Arianna e il tenore Matteo Falcier interpreta invece Teseo. L’International Opera Choir è diretto da Gea Garatti. La regia televisiva è di Barbara Napolitano.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui