Mar. Gen 25th, 2022

La notorietà cela anche lati negativi e possibilità di vari rischi. Uno dei pericoli più frequenti per coloro che risultano molto popolari nella variegata realtà virtuale dei social è rappresentato dal furto d’identità degli account ufficiali. Prendendone possesso, infatti, gli hacker hanno la possibilità di accedere a contenuti personalissimi attraverso i quali ricattare i personaggi vittima di tali rischi. Questo è accaduto in tempi recenti a Catherine Fulop, modella e attrice venezuelana, inoltre, madre di Oriana Sabatini, cantante e modella fidanzata di Paulo Dybala, attaccante in forza alla Juventus.

Hackerati gli account ufficiali di Catherine Fulop

Il furto dei profili ufficiali Twitter ed Instagram della mamma della ragazza del fuoriclasse dei bianconeri è stata narrata nella trasmissione argentina dal titolo ‘Los Angeles de la manana‘ condotta da Angel de Brito. Fra gli ospiti in studio era presente proprio Catherine Fulop che ha raccontato il triste episodio che le è capitato oltre al contatto avuto con uno degli hacker che ha rubato l’account dell’attrice. Gli autori del furto hanno preso possesso dei profili social di Fulop ed hanno approfittato di alcune iniziative benefiche a cui l’argentina aveva fatto da testimonial, iniziando a chiedere ai suoi followers delle donazioni in beneficienza. Da registrare che i seguaci della modella su Instagram sono oltre due milioni e mezzo. La suocera di Dybala si è immediatamente accorta di quanto stava succedendo e poco dopo ha ricevuto un tentativo di estorsione tramite messaggio.

Catherine Fulop non ha ceduto al ricatto degli hacker

“Ho parlato con loro al telefono e hanno continuato a mandarmi una serie di messaggi. Mi chiedevano un sacco di soldi. Tre numeri di telefono mi chiamavano sul mio cellulare, uno di Rosario, un altro di Córdoba, un altro nella Repubblica Dominicana – ha raccontato Catherine Fulop – e poi numeri che arrivavano con il codice degli Stati Uniti. Quando ho parlato al telefono ho sentito un accento dell’Ecuador, era latinoamericano ma non argentino”. L’attrice venezuelana ha avvisato subito i suoi tantissimi followers del tentativo di truffa e non ha avuto intenzione di cedere al ricatto. Al contrario, ha pensato di rivolgersi ad un’agenzia di sicurezza Internet che l’ha aiutata a riprendere possesso degli account ufficiali violati.

Catherine Fulop, attrice venezuelana

Catherine Fulop è stata solamente un’attrice importante delle telenovelas ma non solo. Nata in Venezuela l’11 Marzo 1965 ma conosciuta soprattutto in Argentina, infatti, dal 2002 al 2008 ha avuto la possibilità di condurre un vero e proprio show televisivo dal titolo ‘Catherine 100%‘ su Fox Sports.

La sua grande carriera però, è continuata tra tantissime opportunità e comparse tanto da renderla una vera e propria icona fino all’età attuale di 55 anni. Il suo grande successo è giunto grazie all’interpretazione di Sonia Ray nella famosa telenovela ‘Rebelde Way’. Questa telenovelas è arrivata anche in Italia nel 2003, lanciando Catherine anche davanti agli occhi dei telespettatori italiani che l’hanno amata fin dall’inizio. Nella sua vita privata Catherine Fulop è stata sposata con Fernando Carrillo. La loro storia d’amore è però terminata nel 1994. Quattro anni più tardi ha deciso ancora una volta di spostarsi con Osvaldo Sabatini con cui tutt’ora e da cui ha avuto due figli: Oriana Gabriela (attuale ragazza di Paulo Dybala) nata le 1996 e Tiziana Beatriz Sabatini nata nel 1999.

Di seguito vi proponiamo due foto (tratte dal suo profilo Instagram dove è seguita da ben oltre 2 milioni e mezzo di follower)  della bella Catherine che – in barba ai suoi quasi 57 anni – appare come una donna estremamente attraente:

E per finire – per vederla “in movimento” – un video tratto sempre dal suo profilo e tratto da ‘Celebrity Masterchef Argentina’, talent cui la bella mamma della compagna di Paulo Dybala sta partecipando:


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui