Sab. Giu 25th, 2022
hazel drew laura palmer

I segreti di Twin Peaks è senza dubbio una delle serie più amate dai telespettatori. Ancora oggi, a distanza di 30 anni dalla sua prima apparizione televisiva, la serie è considerata un cult e anche una delle più influenti di sempre, tanto da ispirare molte serie che hanno ottenuto grande successo negli anni successivi (Lost e Black Mirror su tutte). Nel 2017 è andata in onda una nuova miniserie, Twin Peaks, che ha avuto un buon riscontro.

Quello che forse non tutti sanno è che I segreti di Twin Peaks, ed in particolare l’omicidio di Laura Palmer, prende spunto da un caso di cronaca di ben 113 anni fa. Un caso che finalmente sembra essere stato risolto.

David Bushman e Mark Givens, conosciuti con gli pseudonimi di Thomas & Mercer, hanno trascorso cinque anni a fare ricerche sulla morte della ventenne Hazel Drew, che ha ispirato il personaggio di Twin Peaks, Laura Palmer.

Il corpo di Hazel Drew fu trovato a faccia in giù con il cranio schiacciato a Teal’s Pond, Troy, nello stato di New York, il 7 luglio 1908. Il procuratore distrettuale investigativo ha ascoltato tutte le persone del posto che la conoscevano: la sua famiglia, ma anche molti dei suoi amanti segreti e chiunque l’abbia incontrata la notte in cui è stata uccisa.

Tuttavia, dopo aver escluso due importanti sospetti, il caso è rimasto irrisolto. Almeno fino ad oggi.

Decenni dopo, gli sceneggiatori David Lynch e Mark Frost hanno costruito l’iconica serie basandosi su quanto affermato dalla nonna di Frost, che aveva raccontato loro del fantasma di Hazel Drew che infestava la zona. Proprio quella vicenda aveva ispirato entrambi per il personaggio di Laura Palmer, interpretata dall’attrice Sheryl Lee. 

Nel loro libro “Murder at Teal’s Pond”, Bushman e Givens affermano che la ventenne è rimasta intrappolata in un “calderone di criminalità, sesso, glamour e corruzione”. Gli assassini della giovane sarebbero l’imbalsamatore dell’impresa di pompe funebri locale, un certo William Cushing, e un suo amico, una figura di spicco del partito repubblicano locale, Fred Schatzle. 

“Dopo cinque anni di intense ricerche abbiamo concluso che Hazel Drew è stata uccisa da William Cushing e Fred Schatzle e protetta dalla giustizia da William Powers e forse dal suo collega detective Duncan Kaye”, affermano i due autori nel libro. Hazel Drew doveva essere uccisa per proteggere i membri del partito repubblicano da un possibile scandalo, dato che la giovane “sapeva troppo”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto