Lun. Gen 24th, 2022

Eleonora Cristiani, calabrese di Cosenza, è una donna solare oltre che molto bella. Sui social, crea diversi tipi di contenuti con quasi 60mila followers su Instagram che la seguono. Appassionata di sport, in particolare di calcio, segue le vicende della squadra della sua città, in Serie B. La redazione di nonsolo.tv l’ha contattata per conoscerla meglio.

Eleonora, grazie per aver accettato questa intervista. Quali sono i tuoi pregi e i tuoi difetti?

“Solitamente lo lascio giudicare. Sono una persona semplice, normale. Ad esempio, oggi mi sono trovata a parlare che persone che non mi conoscevano e mi hanno confidato che si erano fatti un’altra idea di me. Sono una persona solare, ironica, sdrammatizzo su tutto. Mi piace divertirmi e sono sempre con il sorriso. Difetti ne ho tanti, spesso mi butto giù. Ho dovuto imparare a credere in me. Invidio e disprezzo allo stesso tempo le persone che si credono di essere. Sono testarda e sono una persona senza filtri. Dire la verità vince sempre”.

I social rappresentano il tuo lavoro. Quali sono lati positivi e negativi della realtà virtuale?

“Non penso che influenzo. Penso di essere diventata una vetrina, specialmente in Calabria. Creo contenuti. Io ci vedo molto positivo. I social mi hanno fatto credere in me stessa. Sono stata fondamentalmente insicura e che cercava di non esporsi. Mi sento più tranquilla. Prima cercavo di essere più controllata e, invece, il naturale vince sempre. Ho conosciuto tante persone che non avrei mai conosciuto e ho instaurato tanti rapporti di amicizia. La tua voce, le tue cose possono arrivare alle persone e si può creare una community. Scambi opinione con tantissime persone. Ti senti amata. Ci sono le critiche ma quelle esistono sempre, anche quando cammini per strada. Secondo me le persone mettono un filtro e quando qualcuno diventa popolare ci sono dei luoghi comuni e smentirli è bellissimo. Bisogna sempre essere sé stessi e non si sbaglia mai”.

Sui social, oltre a dare una componente ironica, condividi scatti provocanti. C’è un messaggio che lanci?

“Forse non c’è nessun messaggio. Ci sono degli scatti dove mi trovo bene e sono belli e li condivido perché piacciono in primis a me. Se penso a qualche anno fa non avrei mai pensato di pubblicare determinate foto e ora sono fiera di vedere una foto e piacermi. Tante istantanee che sono un po’ più provocanti sono scattate da professionisti. Mio padre stesso è orgoglioso di me”.

Parteciperesti a qualche reality show?

“Ho cambiato idea rispetto a questo. Prima non li seguivo molto. Parteciperei a quei reality dove può venire fuori la propria persona e vorrei dimostrare agli altri che essere sé stessi è bello. Non prenderei parte se dovessi seguire determinati copioni. La gente vedrebbe ciò che sono. Mi stimo, da questo punto di vista, come persona”.

Segui da vicino il calcio. Come è nata questa passione?

“A Cosenza siamo tutti un po’ tifosi. Chi non segue il calcio segue comunque il Cosenza. A me è sempre piaciuto lo sport e, per lavoro, ho approfondito il pallone, dai rossoblu alla Serie A. Mi hanno chiamata per effettuare le interviste ai tifosi”.

Quali sono i progetti e sogni di Eleonora Cristiani?

“Non sono stata mai troppo ambiziosa. Non so nemmeno dove mi vedo. Spero di continuare a fare questo e, chissà, anche di più. Avevo iniziato a fare interviste fuori dallo stadio anche per la Serie A ed è un progetto tutto mio, organizzando tutto il lavoro. Ci sono tanti numeri e sono molto soddisfatta. Mi piacerebbe che qualcuno lo notasse e lo prendesse come format per qualcosa di più grande. Una cosa che mi piacerebbe molto sono ‘Le Iene’.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui