Mar. Mag 17th, 2022

Ecco chi era Gaspard Ulliel, attore francese deceduto a soli 37 anni per un incidente

Gaspard Ulliel, attore francese è deceduto a soli 37 anni a causa di un incidente in sci il 18 gennaio 2022, mentre si trovava sulla pista di La Rosière, in Savoia. A darne il triste annuncio, sono stati i famigliari in una nota trasmessa a France Presse.

Nato a Boulogne-Billancourt, comune situato nella regione francese dell’Île de France, il 25 novembre 1984, Gaspard debuttò nel mondo della recitazione alle superiori nella serie televisiva Une femme en blanc. Successivamente, prese la recitazione come in impegno serio, studiando cinematografia all’Università di Saint-Denis. La sua prima pellicola fu un Alias, un cortometraggio del 1999 con Marina de Van, ma diventò noto grazie a Baciate chi vi pare (2002) e Anime Erranti (2003). Grazie a questi capolavori, ricevette nomination per il premio César come miglior promessa maschile.

Nel 2004 vinse un premio César come miglior promessa maschile per la sua interpretazione a Una lunga domenica, dove recitò assieme ad Audrey Taoutu. Nel 2007 interpretò Hannibal Lecter in Hannibal Lecter-Le origini del male. Interpretò lo stilista francese Yves Saint Laurent nella pellicola autobiografica Saint Laurent, vincendo il premio Lumières come miglior attore e una nomination al premio Cèsar. Nel 2016 ottenne il premio come miglior attore protagonista per E’ solo la fine del mondo. Tra le sue ultime apparizioni, a più recente è stata in Moon Knight, serie della Marvel uscita quest’anno su Disney +, dove si calò nel ruolo di Anton Bogart/Midnight Man.

Per quanto riguarda la vita privata, è stato legato sentimentalmente all’attrice Cécile Cassel, sorrellastra dell’attore Vincent Cassel dal 2005 al 2007. Ha avuto una relazione con la principessa Charlotte Casiraghi e nel 2008 si fidanzò con la modella Jordan Crasselle. Dal 2013 era legato sentimentalmente con la modella Gaelle Pietri, dalla quale ebbe il figlio Serge nel 2016.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui