Mar. Mag 17th, 2022
colette scrittrice

Domani sera, su Rete 4, andrà in onda il film ‘Colette’, con Keira Knightley nei panni della scrittrice parigina. Il film, uscito nel 2018, si basa proprio sulla vita dell’autrice francese, considerata una delle figure più importanti della prima metà del ventesimo secolo.

Colette in Francia è infatti ritenuta una vera e propria istituzione: la scrittrice è stata candidata anche al premio Nobel per la Letteratura nel 1948. Oltre a Keira Knightley, la pellicola diretta da Wash Westmoreland può contare su attori come Dominic West – che interpreta Henry Gauthier-Villars, soprannominato Willy, marito di Colette – e Eleanor Tomlinson, nei panni di Georgie Raoul-Duval.

Nella realtà, la scrittrice parigina ha sposato suo marito nel 1893, anche se i tradimenti del coniuge le faranno vivere un periodo di forte depressione. Tuttavia, è proprio il marito a spronarla a scrivere alcuni dei racconti che era solita narrargli. Il primo romanzo è Claudine a scuola, a cui seguirà Claudine a Parigi, sempre firmati da ‘Willy’.

Eppure quei romanzi, dove emergevano anche spregiudicatezza e ricerca della sessualità (cominciò a tradire anche lei il coniuge, a volte con donne), erano totalmente rappresentativi dell’essenza di Colette: il personaggio Claudine non era altro che lei. Il successo della serie di Claudine le provocò un impeto d’orgoglio.

Colette non potè più nascondersi, mostrando a tutti il suo talento senza alcun limite, né professionale né privato. Fu inoltre sceneggiatrice, critica e giornalista, diventando di fatto una delle maggiori icone artistiche e culturali dell’Europa contemporanea.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto