Sab. Nov 19th, 2022
il libro della giungla 2016

Questa sera, su Italia 1, alle ore 21:20, andrà in onda il film del 2016 Il libro della giungla, co-prodotto e diretto da Jon Favreau e scritto da Justin Marks.

La pellicola, molto apprezzata dalla critica e dal pubblico, ha ottenuto l’Oscar nel 2017 per i migliori effetti speciali. Nel ruolo di Mowgli Rajan c’è Neel Sethi, giovane attore newyorkese: all’epoca delle riprese aveva solo 13 anni ma è riuscito comunque a riscuotere un consenso elevatissimo.

Il film è il remake di Il libro della giungla del 1967, diretto da Wolfgang Reitherman, famoso per essere l’ultimo film prodotto da Walt Disney, che venne a mancare durante la realizzazione. Il lungometraggio del 1967 è ispirato al romanzo omonimo del 1894 di Rudyard Kipling, scrittore e poeta britannico famoso anche per un’altra importantissima opera letteraria come Capitani Coraggiosi e vincitore nel 1907 del Premio Nobel per la letteratura.

Il suo romanzo è stato adattato moltissime volte in un’ampia varietà di media: letteratura, musica, teatro, ma anche serie televisive e animate, fumetti, videogiochi, fino ad arrivare al cinema.

Oltre ai due film già citati, infatti, Il libro della giungla di Kipling ha avuto molti altri adattamenti cinematografici: già prima della pellicola di Reitherman erano comparsi sul grande schermo La danza degli elefanti (1937) e Il libro della giungla (1942). Altri film successivi sono Maugli (1973), Rikki-Tikki-Tavi (1975), The White Seal (1975), Mowgli’s Brothers (1976), Mowgli – Il libro della giungla (1994), The Second Jungle Book – Mowgli & Baloo (1997), Mowgli – Il libro della giungla (1998), Il libro della giungla 2 (2003).

Infine, nel 2018 è uscito anche un ultimo adattamento, intitolato Mowgli – Il figlio della giungla, diretto da Andy Serkis: la pellicola mescola live action, motion capture e animazione.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram


Di roberto