Dom. Mag 22nd, 2022

Aveva fatto notizia un paio di mesi or sono per la scelta della banca dove si trovava a lavorare da 17 anni in Sicilia di licenziarla.

Serena Benedetta D’Anna – questo il nome della donna – era stata licenziata per “giusta causa” ma a suo dire avrebbero pesato su di lei la pubblicazione sui social network di video osé.

Video (ed immagini) osé di varia natura: dalle immagini e i video sexy ma entro certi limiti di Instagram e TikTok a quelle sicuramente più spinte (ma a pagamento) di OnlyFans – dove offre servizi di ogni tipo (ivi compresa la possibilità di aver valutato il proprio organo genitale).

@seredanna8

? PAPI – DJ Nelson & Jose De Las Heras & Alejandro Armes

Ma non siamo qui per parlare dei contenuti offerti online dalla donna (nome d’arte Benny Green) ma per l’incredibile retroscena raccontato a ‘La Zanzara’.

Durante il programma su Radio 24 ha infatti raccontato di essere sorella acquisita del giornalista Massimo Gramellini.

Queste le sue parole: “Mia madre sposò Raul Gramellini e io a tre anni mi sono trasferita a Torino a casa Gramellini. Massimo aveva quasi vent’anni di più”.

La dona ha ricordato con piacere quei tempi: “E’ stato un periodo felice della mia vita e ringrazio la famiglia Gramellini perché ho avuto un’educazione borghese e di sani principi, piena di cultura. anche se poi evidentemente abbiamo preso strade diverse”.

Per poi aggiungere: “Vorrei incontrarlo per spiegargli i motivi della mia scelta. Per come lo stimo e per l’intelligenza che lui ha, penso possa capire perché a un certo punto ho scelto l’hard”.

E sulla ragione del raccontare questo retroscena: “Ho messo la mia vita in piazza con la mia scelta di vita, prima o poi qualcuno lo avrebbe scoperto. Preferisco dirlo io prima che questo venga strumentalizzato. E comunque continuerò a fare porno per sempre anche dietro le telecamere”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui