Ven. Gen 27th, 2023

La donna serpente è un’operazione fiabesca con protagonisti personaggi fantastici. Dalla creatività di Alfredo Casello, RAI 5 propone la versione andata in scena presso il Teatro Regio di Torino. A dirigere l’orchestra, Gianandrea Noseda, che la considera un’opera fuori dagli schemi, mettendo a frutto una fervida fantasia creativa. tra fate, gnomi e piccoli esseri, gli effetti dell’opera sono senza precedenti.

 La trama

Trattandosi di un’opera fiabesca vogliamo lasciare adito al mistero sulla trama. Possiamo dire però che i regista si è ispirato alla fiaba Il flauto magico per realizzare il susseguirsi di atti. Ambedue le opere-fiaba celano un sottile velo di crudeltà per la scelta di far passare i protagonisti attraverso l’esperienza purificante del dolore.

Cura le scene Dario Gessati. I costumi sono di Gianluca Falaschi, le luci di Giuseppe Calabrò e le coreografie di Riccardo Olivier. 

Il cast

Nel cast vediamo il soprano Carmela Remigio, nel ruolo di Miranda, la donna serpente; il tenore Piero Pretti, nel ruolo del re di Téflis Altidòr, sposo di Miranda; il soprano Erika Grimaldi, nel ruolo di Armilla, sorella del re. E poi ancora il soprano Francesca Sassu, è Farzana e della corifea. Non dimentichiamo infine il tenore Alejandro Escobar (Secondo messo), il soprano Eugenia Braynova (Prima fatina), il mezzosoprano Roberta Garelli (Seconda fatina) e il baritono Giuseppe Capoferri (Una voce interna).


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram