Lun. Set 26th, 2022
netflix

L’ultimo periodo non è stato affatto roseo per Netflix. Gli ultimi report hanno evidenziato un grosso calo nel numero di abbonati alla piattaforma, che ha perso circa 200.000 utenti: per la prima volta nell’ultimo decennio la base di clienti di Netflix non solo non è cresciuta, ma registra addirittura un segno meno.

Uno scenario che spinge il servizio di streaming ad effettuare degli importanti cambiamenti sulla sua offerta. Come riporta il sito The Wrap, la piattaforma avrebbe infatti deciso di interrompere diverse serie e programmi.

A farne le spese, per il momento, sono la serie animata The Twits, ispirata al libro Gli Sporcelli di Roald Dahl, la serie di fumetti di Jeff Smith, Bone, e il cartone Toil and Trouble di Lauren Faust.

Anche il film Bright 2, con protagonista Will Smith, è stato cestinato: tuttavia, questa mossa da parte di Netflix sarebbe stata determinata da quanto accaduto durante la notte degli Oscar, con l’ormai famigerato schiaffo rifilato dall’attore a Chris Rock dopo una battuta fuori luogo su sua moglie, Jada Pinkett Smith.

Netflix starebbe poi operando anche cambiamenti nello staff: pare che Phil Rynda, direttore della leadership creativa e dello sviluppo per l’animazione originale di Netflix, non faccia più parte del team.

Infine, la piattaforma ha anche annunciato l’intenzione di introdurre un costo aggiuntivo sulla condivisione delle password al di fuori del nucleo familiare. Una pratica su cui il servizio finora aveva chiuso un occhio, ma l’imponente calo di nuovi clienti ha costretto Netflix ad intervenire anche su questo aspetto.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto