Gio. Mag 19th, 2022

E’ scomparso all’età di 67 anni Richard Benson, chitarrista metal e personaggio televisivo: cinque scene cult per ricordarlo

Lutto nel mondo della musica rock: è scomparso oggi all’età di 67 anni Richard Benson, celebre chitarrista metal di origini inglesi ed importante esponente della scena underground degli anni ’70. La notizia è giunta dalla sua pagina Facebook, nella quale si legge che nonostante la malattia cardiovascolare, l’artista è morto in serenità circondato dall’affetto e dagli amici più cari.

Nonostante la sua insuperabile carriera musicale e i suoi 70 anni, Richard era diventato amato anche dai più giovani, soprattutto per le sue sfuriate e scene fuori dal comune e ospitate in tv. Ecco alcuni dei suoi sketch divenuti un cult.

1- I Nani 

Non è uno sketch, ma un brano musicale dal testo geniale che combina atmosfere post punk ed elettroniche. Esteatto dall’album L’Inferno dei vivi.

2- “Ti devi spaventare”- una delle sue frasi più cult

3- Celebre telefonata di un fan e scontro

Sicuramente molti avranno assistito alla telefonata in diretta tv di un fan intervenuto per insultare Richard, ma le sue risposte rimangono sicuramente epiche.

4- Ospitate da Chiambretti 

“”Le canzoni del festival di Sanremo le trovi sotto casa, dal tuo edicolante di fiducia” questa era una delle frasi ironiche di Richard dette da Chiambretti che mettevano in evidenza sul suo spritito anticonformista.


5- Teoria del c**

Ovvero persona che spende soldi per un concerto di un cantante di cui non frega assolutamente nulla se non per infastidirlo. ” Tu spendi 15 euro per vedere un c*** esibirsi, cio è io. Tu sei tornato a casa con 15 euro in meno in tasca, io con 1000 euro puliti. Chi è più c*** tra noi due” chiedeva Richard in maniera ironica e sarcastica.

Non dimentichiamo che oltre ad essere stato un personaggio tv, è stato anche un musicista. Tra le sue collaborazioni più note con i Buon Vecchio Charlie, gruppo progressieve rock romano degli anni ’70. con cui aveva realizzato l’omonimo album.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui