Mer. Lug 6th, 2022

Se si pensa a Terence Hill vengono in mente immediatamente due cose: gli storici film con Bud Spencer e la sua interpretazione più che decennale del sacerdote investigativo più famoso della televisione italiana: Don Matteo. 

Terence Hill è estremamente geloso della sua vita privata e di quella della sua famiglia, specialmente dopo il tragico lutto per Ross, che è morto in un drammatico incidente stradale a soli 16 anni. Andiamo a scoprire la storia dei figli dell’attore.

Chi è Jess Hill

Il primo figlio di Terence è Jess Girotti, in art Hill. Nato dalla relazione con Lori Zwicklbauer a Los Angeles il 7 novembre 1969. Segno zodiacale Scorpione, Jess somiglia molto al padre. Attore e produttore proprio come Terence, Jess si è avvicinato come è comprensibile al cinema fin da bambino. Quando aveva soltanto tre anni ha avuto una piccola parte nello storico ‘Lo chiamavano Trinità’ e successivamente in ‘Il mio nome è Nessuno’. Ha scritto e diretto qualche episodio delle miniserie western ‘Doc West’ nel 2009. Nel 2018 ha prodotto ‘Il mio nome è Thomas’, l’ultimo film scritto, diretto e interpretato dal padre e dedicato a Bud Spencer. Ha un figlio di nome William Girotti.

Ross Hill, tragicamente scomparso

Il secondo figlio di Terence e Lori era, invece, Ross Girotti, nato a Monaco di Baviera l’11 aprile 1973 dove la coppia lo aveva adottato. Appassionato di sport e di cinema, Ross giocava a football e praticava il canottaggio. Come il fratello maggiore, aveva iniziato ad avvicinarsi al mondo del cinema: nel 1983 e nel 1987 aveva avuto piccole parti nel ‘Don Camillo’ diretto da Terence Hill e in ‘Renegade – Un osso troppo duro’ diretto da Enzo Barboni. Ross stava per interpretare Billy the Kid in ‘Lucky Luke’, la serie basata sull’omonimo fumetto, diretta e interpretata dal padre. Ma non è mai potuto accadere perché la sera del 30 gennaio 1990 la macchina che guidava scivolò su una lastra di ghiaccio e si schiantò contro un albero, uccidendo non solo lui ma anche il suo amico Kevin Lehmann a soli 16 anni.

La morte di Ross ha causato a Terence Hill un periodo di depressione che lo ha perfino costretto a ritirarsi a lungo dalle scene.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui