Ven. Ago 19th, 2022

Alla rassegna Il Cinema Ritrovato di Bologna incontro con John Landis, regista di The Blues Brothers

Venerdì 1 luglio 2022, si è tenuto all’Arena del Sole di Bologna l’incontro con John Landis, regista di The Blues Brothers in occasione del Cinema Ritrovato, rassegna bolognese per chiunque sia appassionato di cinema. Il regista è stato intervistato da Gian Luca Fanelli, al quale ha raccontato la sua vita e la sua lunga carriera di successo con la sua immensa simpatia.

“Avevo 8 anni e già sapevo cosa volevo fare. Chiesi a mia madre “ma chi è che fai i film?” e le mi rispose il regista e volevo fare quello” ha esordito così Landis, raccontando come è nata la sua passione per il cinema. “Ho messo tutta l’energia possibile per arrivarci mi piaceva l’idea di essere vicino ai produttori di poter aiutare sul set, incontrarmi con altri registi. A 16 anni quando ho raggiunto un ‘età ragionevole per mollare la scuola, perché effettivamente che cavolo ci facevo a scuola visto che volevo fare il regista. Mi sono messo a fare il postino per la Century Fox” ha poi aggiunto Landis sugli esordi.

Sul primo incontro con Hitchcock, il regista ospite ha dichiarato:”Mai mandato una lettera. Ho incontrato Hitchcock quando avevo 29 anni ed ero già un regista con il mio piccolo bungalow così anche lui. E ricordo che gli era piaciuto The Blues Brothers e quindi veniva accompagnato tutte le mattine con il suo bungalow e abbiamo pranzato un sacco di volte assieme”. Inoltre Landis ha parlato anche di Figaroa: “Voi avete visto il figlio, ma il padre fantastico ha fatto tanti film di Messico con con Geroge Newton..”

Le dichiarazioni di Landis su The Blues Brothers

Nel corso dell’intervista, John Landis si è espresso sull’attore John Belushi in The Blues Brothers: “E’ stato fantastico ed è una persona incredibile che ho amato tantissimo. L’ho conosciuto poco prima di Hunted Houses ed molto divertente sempre entusiasta e pieno di energia. Il personaggio Pluto è stato scritto per lui”. Infine, il regista americano ha aggiunto in maniera ironica: “Era intelligente come un trattore, ma forte come un toro”.

Il film The blues Brothers inoltre sarà proiettato questa sera alle 22:15 al cinema Arlecchino, cinema Europa, cinema Lumiere e al cinema Jolly.

 

.

“.

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui